Techtrade, operatori e eco-sostenibilità

Prosegue a pieno regime il 50° Salone Nautico Internazionale in programma alla Fiera di Genova fino a domenica 10 ottobre. Superata l’emergenza meteo che ha colpito la Liguria, il quartiere fieristico, eliminati i disagi della giornata di ieri, accoglie i visitatori nei suoi spazi a terra, in mare e al coperto. Nove i chilometri di percorsi sul mare affacciati sulle darsene che ospitano 500 delle oltre 2.300 barche in esposizione. Oggi, seconda delle giornate preferenziali  per gli operatori professionali nell’area Tech Trade dedicata agli accessori e alla componentistica, sono stati impegnati i cinquanta componenti della missione operatori organizzata da UCINA e ICE nell’ambito dell’accordo di settore e Intesa operativa tra il Ministero dello Sviluppo Economico, UCINA e ICE.  Otto i paesi di provenienza degli operatori: Argentina, Brasile, Cina, India, Regno Unito, Stati Uniti, Vietnam ed Emirati Arabi Uniti. La visita di quest’ultima delegazione è stata organizzata anche in collaborazione con la Regione Liguria e Liguria International.

Oltre cento gli espositori che hanno chiesto di aderire all’ iniziativa da oggi a giovedì 7 ottobre: nello “spazio meeting” allestito nel padiglione C in questi tre giorni si terranno quindi circa settecento incontri. Il numero di imprese, degli operatori stranieri e la durata della missione sono raddoppiati rispetto all’anno scorso, a testimonianza della grande volontà di ripartire delle piccole e medie aziende della nautica italiana e dell’interesse del mercato estero verso la manifestazione.

Da giovedì 16 a domenica 19 giugno 2011 a La Spezia si terrà la Festa della Marineria, una quattro giorni di eventi, mostre, regate all’insegna della cultura marinaresca. A presentare l’appuntamento oggi in sala stampa il sindaco della Spezia Massimo Federici, l’assessore regionale al Turismo e alla cultura Angelo Berlangieri, il Capo di stato maggiore del Dipartimento Militare Marittimo dell’Alto Tirreno, Michele Cassotta, il presidente dell’Autorità Portuale della Spezia Lorenzo Forcieri e l’assessore al Progetto Festa della Marineria, Paolo Manfredini.

In visita oggi al Salone l’allenatore del Genoa Gian Piero Gasperini, che ha approfittato della sosta del campionato per un giro fra stand e barche.

Il comandante Cosmo Picca, presidente della onlus “Insieme per il mare”, ha tenuto una conferenza dal titolo La salute del Mediterraneo: secondo Picca – un passato di capitano di vascello, oggi giornalista e scrittore – i maggiori rischi per il Mare Nostrum sono inquinamento, pesca selvaggia e cambiamento climatico.

Molto interessante  Blu Spirit, un’iniziativa organizzato da MAR, Associazione per le Attività e le Ricerche Marine: si tratta del viaggio Roma-Gerusalemme, 3.000 miglia in gommone, traversata della durata di un mese in programma nel luglio 2011 che vuole scoprire e far conoscere un patrimonio di interesse ambientale artistico, marino e spirituale e incontrare personaggi e culture legate al mare. Blu Spirit vede il coinvolgimento di Honda Marine e Pirelli PZero in qualità di sponsor tecnici.

Partendo dal grande richiamo della Città Eterna si farà tappa nei porti di Ostia, Trani, Saranda (Albania), Corinto (Grecia), Efeso (Turchia), Limassol (Cipro), per approdare ad Ashdod in Terra Santa e concludersi a Gerusalemme, la città delle tre grandi religioni monoteiste.

Lo scorso 18 luglio si è svolta la quattordicesima edizione dell’Operazione Delphis per realizzare, con l’aiuto di marinai e diportisti una grande ”foto panoramica istantanea“ della superficie del mare e dei cetacei presenti, utile alla comunità scientifica e per sviluppare un’adeguata politica di conservazione del mare. “La crescita individuale della coscienza ambientale dei diportisti e della loro capacità di riconoscere la presenza di cetacei in mare, non corrisponde purtroppo ad una crescita del numero degli avvistamenti” dichiara Alberto Marco Gattoni, presidente dell’associazione Battibaleno.

Al Salone si è tenuta anche la presentazione di MARTE (Mare-Ruralità-Terra), progetto interregionale che prevede una serie di attività legate principalmente all’economia rurale, ma anche pesca, acquicoltura e i servizi collegati. Le regioni coinvolte sono Toscana, Sardegna, Liguria e Corsica, che creeranno strumenti comuni e condivisi di governance del territorio in modo da favorire imprenditorialità, turismo e innovazione delle aree rurali e costiere. Per la Regione Liguria era presente l’assessore all’Agricoltura, Giovanni Barbagallo.

Innovazione ed eco-sostenibilità sono state le tematiche al centro dei convegni istituzionali di UCINA. Il convegno “Dal presente al futuro, la nautica guarda avanti” ha illustrato alcune fra le esperienze di ricerca e sviluppo e di applicazione industriale segnalate dagli espositori del Salone per disegnare una visione del futuro green dell’industria nautica. Per gli yachts a basso impatto ambientale sono stati presentati il Magellano 50’ di Azimut Yachts e il Long Range 23 di Ferretti Group; per la categoria Sistemi di propulsione innovativi: il Mercruiser ed Eco-Screen di Brunswick Marine e il Saildrive e Bluedrive di Twin Disc; per le tecniche costruttive a maggiore sostenibilità ambientale: il progetto di industrializzazione del processo di formatura per infusione di Fiart Mare e il Mito 31 di Motonautica Vesuviana; per i prodotti, accessori e materiali eco-friendly: le pitture antivegetative e prodotti per cicli di finitura di Boero e l’ECOmar di Tecnicomar; per la categoria Nautica, ambiente e territorio: l’Hidro system di Acta e Marine Supply e l’Isomar e Isophon di Nord Compensati; per la Portualità eco-sostenibile: il Novowood di Sistema Walcon e l’Eco Line Marlindo di Veleria San Giorgio.

Nel pomeriggio si è tenuto invece il seminario tecnico “Il GPL per la nautica: un esempio di propulsione a basso impatto”, organizzato da Ucina in collaborazione con le associazioni del settore gas Assogasliquidi/Federchimica e Consorzio Ecogas. Obiettivo del seminario è stato quello di illustrare la normativa di recente approvazione, che consente la realizzazione di stazioni di servizio per il GPL nautico e l’applicazione dell’alimentazione ecologica a GPL anche alle imbarcazioni, oltre a evidenziare alcune esperienze già messe in pratica in Italia e all’estero.

 

Gli appuntamenti di domani, mercoledì 6 ottobre
Molta attesa per la presentazione del ventottesimo TAN-Trofeo Accademia Navale e Città di Livorno, organizzato dalla Marina Militare, che tradizionalmente viene anticipato nei suoi principali contenuti al Salone Nautico Internazionale: appuntamento alle 11.30 in sala stampa (padiglione C).
Altri eventi della mattinata: alle 10.30 a Fieracongressi (sala Verde) Il mare è sempre più blu, progetti della Regione Liguria per l’ambiente marino e costiero; alle 12 al Teatro del Mare Atmopshere 2010-2011, a cura di Himmel & Matter.

Nel pomeriggio alle 14.30 al Teatro del Mare presentazione di Vivere il mare di Superabile Associazione Onlus, a seguire alle 15.30 presentazione dell’ecoporto di Sabaudia, a cura della locale sezione della Lega Navale Italiana.

Alle 14.30 nella sala Verde di Fieracongressi il convegno della Regione Liguria aMare Pelagos, dedicato alla tutela e alla valorizzazione della risorsa marina transfrontaliera.

Share