Iva marina resort, quali sono le novità

Novità per quanto riguarda l’Iva per i marina resort. Dal 22% scende al 10%. La norma contenuta nel decreto Agosto è stata infatti cancellata.

Il deputato Edoardo Rixi della Lega, responsabile nazionale Infrastrutture per il Carroccio, ha farro sapere: “L’Iva per i marina resort scende dal 22% al 10%. Sono contento per l’approvazione del nostro emendamento alla Manovra che riporta anche i servizi legati all’ormeggio delle imbarcazioni nel regime agevolato”.

Il deputato ha sottolineato, come riportato dalle agenzie, che si tratta di “un passo fortemente voluto e perorato con la collega Vannia Gava e tutta la Commissione Bilancio della Camera”.

Rixi ha poi spiegato: “Via dunque la pessima norma del decreto Agosto che costringeva gli operatori a ritoccare i listini in un momento così difficile per il mercato. Torna invece più appetibile la sosta presso gli ormeggi in transito nei porti turistici italiani per attirare nelle nostre acque un numero maggiore di imbarcazioni che potranno godere della bellezza delle coste italiane a prezzi concorrenziali nel Mediterraneo. Un toccasana per fatturati, indotto e posti di lavoro”.