WALLY WHY 200

Le immagini di Why 200, l’innovativo motor yacht Wally

Why 200, l’innovativo motor yacht Wally, è stato presentato al Cannes Yachting Festival 2021. Ecco alcune immagini dell’imbarcazione sviluppata dal design team Wally guidato da Luca Bassani, insieme a Ferretti Group Engineering Department, con la collaborazione dello studio Laurent Giles NA per l’architettura navale e dello Studio A. Vallicelli & C per l’interior design.

WALLY WHY 200

La prima unità Why 200, che sfoggia un esclusivo colore “Wally Silver”, presenta il layout a quattro cabine: la master con due bagni separati nel main, una Vip e due ospiti nel lower deck. Novità assoluta la scenografica scala in carbonio laminata in un unico pezzo che, oltre ad avere una funzione portante, collega i tre ponti con estrema leggerezza e rende superflue le paratie nell’enorme salone open space di 61 mq, arricchito da una pratica cucina show-cooking. Per il mobilio è stato scelto il teak a poro aperto. Sempre in teak troviamo i camminamenti dei due saloni e del corridoio del ponte inferiore. Riposante e naturale la palette dei colori dai toni neutri e sabbiati per un effetto raffinato e senza tempo.

WALLY WHY 200

18-19/10/2021, Saint-Tropez (FRA,83), Wally Yachts, WHY200

Grazie alla connessione con rete wireless 5G a controllo domotico, gli ospiti di Why 200 possono comodamente gestire tutti gli impianti audio/video tramite device mobili, sia all’esterno sia all’interno dell’imbarcazione e controllare – attraverso il sistema integrato della Naviop – anche i dati relativi alla navigazione, tenendo costantemente sotto controllo l’avanzamento e i parametri dello yacht. La prima unità monta una Tv da 55” di ultima generazione nel salone dell’upper e un sistema audio 5.1 Premium sul main e sull’upper, mentre un sofisticato impianto audio Sonance serve le aree esterne.

WALLY WHY 200

18-19/10/2021, Saint-Tropez (FRA,83), Wally Yachts, WHY200

L’innovativo motor yacht Wally, Why 200, riesce a navigare a qualsiasi velocità (la massima è di 23 nodi) mantenendo un assetto orizzontale senza mai mutare il comfort degli ospiti a bordo. La sua larghezza, inoltre, unita alle pinne stabilizzatrici attivabili sia all’àncora sia in navigazione, fornite come dotazione standard, e ai due Seakeeper assicura una stabilità superiore rispetto agli scafi convenzionali.

WALLY WHY 200

WALLY WHY 200

WALLY WHY 200