METStrade

METStrade 2021, appuntamento confermato dal 16 al 18 novembre. Ma c’è chi rinuncia

La pandemia ha messo in dubbio lo svolgimento del METStrade 2021, che tuttavia avrà luogo come previsto. La più grande fiera al mondo di attrezzature, materiali e sistemi marittimi è in programma dal 16 al 18 novembre ad Amsterdam. Oltre il 60% delle aziende italiane iscritte all’evento ha però deciso di rinunciare alla partecipazione.

Appuntamento confermato, dunque, ma per qualche ora l’ombra del lockdown in Olanda ha messo a rischio l’evento. Si è temuto che il METStrade 2021 potesse saltare in seguito alle nuove restrizioni che interesseranno l’Olanda per tre settimane. Venerdì 12 novembre il primo ministro olandese, Mark Rutte, ha infatti indetto una conferenza stampa con cui ha annunciato un lockdown parziale nel Paese da sabato 13 novembre a causa dell’aumento di casi di Covid-19.

Tali restrizioni però permettono lo svolgersi di una manifestazione business-to-business come il METStrade 2021. Tramite un comunicato, Niels Klarenbeek, direttore del METstrade, ha quindi confermato l’appuntamento con l’attesa fiera: “Il METS 2021 è pronto per partire! Le nostre porte si apriranno in sicurezza il 16 novembre. La nuova serie di misure anti Covid-19 annunciate dal governo olandese ha un impatto limitato per gli eventi B2B come il nostro che si sta per svolgere presso il RAI Amsterdam. Il nostro protocollo Rai Covid-19 per gli eventi garantisce che il METstrade 2021 possa svolgersi in modo sicuro e responsabile”.

Il lockdown parziale ha tuttavia indotto alcune aziende italiane a rinunciare alla manifestazione. In seguito alle decisioni del governo olandese, Confindustria Nautica ha informato con una nota ufficiale gli organizzatori della manifestazione del fatto che oltre il 60% delle aziende italiane iscritte al METStrade ha deciso di rinunciare alla partecipazione, per un totale di 1.185 mq di superficie espositiva su 1.956 totali prenotata.

Nonostante il profondo rammarico per aver dovuto rinunciare a un evento B2B importante per il proprio business e agli operatori attesi in visita, le aziende italiane hanno deciso di mettere la salute e la sicurezza dei dipendenti e dei collaboratori al primo posto. Confindustria Nautica conferma il supporto in presenza alle aziende associate e a tutti gli espositori italiani che decideranno comunque di essere presenti all’evento. Nello stesso tempo sarà garantito il supporto a tutte le aziende che hanno deciso di non partecipare.

Come indicato sul sito ufficiale dell’evento, dal 1988 il METStrade è l’unica fiera B2B veramente internazionale per l’industria del tempo libero nautico. Oltre all’industria nautica da diporto in generale, si rivolge a tre settori specializzati: Superyachts, Marina e cantieri, Materiali da costruzione.