PRADA CUP 2021: Aggiornamento situazione Covid in Nuova Zealanda

AGGIORNAMENTO PRADA CUP 2021 ORE 16

Entro le 16:30 Neozelandesi si deciderà se si regata durante il week end o se le regate verranno spostate di 1 settimana e di conseguenza verrebbe spostato anche il limite del 24 Febbraio. L’ACE, America’s Cup Event, ha il compito di gestire l’evento. Questa entità è in contatto con il Ministro deputato alla America’s Cup.
Avrebbero concordato che se entro oggi alle 16:30 l’allerta Covid resta livello 3 o 2 le regate verranno spostate , se l’emergenza cala a livello 1 si regaterà. Il cuore della questione sarebbe l’assenza del pubblico che determinerebbe grosse perdite economiche agli azionisti dell’evento.

IL COMMENTO DI GABRIELE BRUNI

Non si mette in discussione la sicurezza o la possibilità di ulteriori contagi. Nel week end infatti il New Zealand Yacht Squadron organizzerà una regata di barchette locali che era in programma e sembra non verrà spostata.
Insomma visto che i contagiati sono 3 in tutta la nazione speriamo che 2 guariscano così andiamo a livello 1
Intanto Luna Rossa ha ufficialmente dichiarato che vuole regatare prima possibile e che non vuole spostare la data di fine regate dopo il 24 Febbraio come da Bando di Regata. Personalmente non sono preoccupato ed esorto a minimizzare, è assolutamente vero che CHI E’ BRAVO MERCOLEDI’ E’ BRAVO ANCHE SABATO ! NULLA CAMBIA NON ESISTE IL “MOMENTUM” LE REGATE LE VINCERA’ CHI REGATERA’ MEGLIO.

Tuttavia queste regole sono state scritte quando il covid esisteva già ed era già stato tenuto in considerazione prevedendo dei giorni di riserva, perché quindi cambiarle? Ed inoltre non costituirebbe un precedente per la finale con i Neozelandesi? Io lascerei le regole come stanno ma sicuramente sono di parte !
FORZA LUNA ROSSA

AGGIORNAMENTO ORE 12: Il team Luna Rossa Prada Pirelli è sorpreso dalle dichiarazioni stampa di America’s Cup Event (ACE) e da quella di INEOS Team UK.

Fin dal primo giorno delle attività dei team in Nuova Zelanda, sono stati messi in atto protocolli insieme ad ACE e agli enti governativi, al fine di garantire ai team ed agli organizzatori di lavorare ai diversi livelli di allerta COVID-19 per continuare la preparazione e per svolgere le regate nell’eventualità di poterle fare a porte chiuse, come avviene per Formula1, Australian Open ed altri eventi, con la priorità di rispettare la salute delle persone coinvolte.

Il Challenger of Record ha confermato che si può regatare in condizione di totale sicurezza ed ha anche offerto il pieno supporto ad ACE e alle Autorità locali per l’applicazione del protocollo indicato dal AC36 Event COVID-19 Management On Land and On Water Plans per l’allerta Covid-19. Non si vedono ragioni per cui i team siano autorizzati ad allenarsi durante questo livello di allerta ma le regate non potrebbero aver luogo, seppur a “porte chiuse” secondo lo stesso protocollo.

Luna Rossa Prada Pirelli è pronta a regatare contro INEOS TEAM UK venerdì 19 febbraio, conformemente al programma della Finale della PRADA Cup che dovrà concludersi entro e non oltre il 24 Febbraio. A maggior ragione ora che il governo ha preso la decisione di abbassare il livello di allerta Covid da 3 a 2, consentendo lo svolgimento delle regate nel rispetto della sicurezza di tutti.

Il Challenger of Record dell’America’s Cup 36 (COR 36), organizzatore della PRADA Cup, ha avanzato da tempo la richiesta all’America’s Cup Events (ACE) di inoltrare al governo neozelandese, ove necessario, una richiesta di esenzione per continuare il programma delle regate della finale della PRADA Cup conformemente al calendario, anche in caso di allerta Covid-19 di livello 2 o 3, al fine di rispettare le legittime aspettative dei concorrenti, del pubblico internazionale e delle televisioni di tutto il mondo che hanno pianificato i loro palinsesti.

AMERICA’S CUP 2021: CHI E’ IL COR?

Il COR è il Challenger of Record, cioé il team che ha acquisito alla fine dell’edizione 35 alle Bermuda della Coppa di sedersi al tavolo con i neozelandesi per creare le regole, e scegliere l’imbarcazione della 36°edizione. CIoé Luna Rossa Prada Pirelli Team

Sfortunatamente questo non è successo, nonostante un protocollo e una procedura siano stati previsti da mesi per essere pronti a far fronte a una tale evenienza. Questa mattina, invece, COR 36 è stato informato da ACE che sono in corso discussioni con le Autorità per esplorare opzioni diverse, compreso il posticipo delle regate al 26 febbraio. Questa iniziativa è in totale inosservanza del regolamento e delle condizioni di regata, che definiscono senza possibilità di proroga il 24 di febbraio come ultimo giorno possibile della PRADA Cup.

Luna Rossa Prada Pirelli Ineos Team Uk

Luna Rossa Prada Pirelli Ineos Team Uk – Foto: COR36/ Studio Borlenghi

COR 36 si sta adoperando per assicurare la ripresa della PRADA Cup già dal 19 febbraio nel rispetto della salute pubblica e dei protocolli imposti dal Governo neozelandese, ed ha anche offerto il pieno supporto ad ACE e alle Autorità locali per l’applicazione del protocollo indicato dal AC36 Event COVID-19 Management On Land and On Water Plans per l’allerta Covid-19 di livello 3. Questo protocollo prevede che il villaggio sia chiuso e le regate siano condotte senza pubblico e “a porte chiuse”, come in altri eventi sportivi internazionali (Australian Open, Formula 1, etc).

Un tale piano di gestione dell’evento in mare è stato già collaudato e può essere immediatamente messo in atto con l’approvazione delle Autorità. Inoltre, dato che i team sono autorizzati ad allenarsi anche con l’allerta Covid a livello 3, è difficile capire come mai non si possano applicare gli stessi protocolli per consentire lo svolgimento delle regate “a porte chiuse”.

PRADA CUP 2021: IL PROTOCOLLO

In questo contesto, in conformità con il regolamento, non c’è nessun motivo per ritardare le regate in calendario e lasciare a entrambi i team l’opportunità di continuare il regolare svolgimento della PRADA Cup nei termini ed entro la scadenza prevista dal calendario. Va ricordato che diversamente si applicherà l’articolo World Sailing Racing Rules of Sailing America’s Cup edizione 3.03 per la 36° America’s Cup presented “il vincitore sarà il team con il punteggio più alto alla data finale prevista dal programma” e fara’ di tutto a che le regate si svolgano.

PRADA CUP2021: IL COMMENTO

E’ evidente che adesso diventa una guerra di nervi. Anche perché Luna Rossa fa paura sia agli inglesi che ai neozelandesi. Oramai è uscito allo scoperto l’accordo esistente tra i kiwi e gli uomini di Sua Maestà per la 37°edizione e per questo tentano il tutto per tutto, mettendo pressione al Governo. Ma il protocollo è stato già blindato, quindi non si capisce questo potenziale slittamento. I team oramai possono essere chiusi in una bolla, la stessa bolla che in NBA ha permesso di giocare nei States tutti i playoff. Nel caso dell’AC si tratterebbe di avere una bolla in acqua: cioé fuori tutti dai boundaries