Presentatati alle autorità di Napoli i risultati economici generati dall’America’s Cup nella città campana

 Deloitte, Università Parthenope e Osservatorio Mercato Nautico dell’Università Roma Tor Vergata hanno presentato lo scorso 22 giugno nella sede dell’Unione Industriali di Napoli l’impatto economico della tappa campana dell’evento velico. Una spesa di 12,2 milioni di euro, 7,2 di fondi europei, per un ritorno di 36 milioni, 16,2 di effetto diretto e 19,8 di indiretto. Queste le cifre dell’impatto delle gare dell’America’s cup svolte a Napoli ad aprile. I dati sono la stima della Deloitte, commissionata dall’amministratore unico della societa’ di scopo Acn, Paolo Graziano. Per Graziano dunque e’ stato “decisamente positivo” l’impatto economico dell’evento. L’Osservatorio Mercato Nautico ha presentato un’analisi sull’evoluzione dell’America’s Cup dal 2003 al 2013 concentrando l’attenzione sulle competenze nella gestione dell’evento che negli anni si sono evolute.

L’Università Parthenope si è occupata della valutazione della soddisfazione degli spettatori presenti all’evento, valutandolo tramite questionari.

Share