Questa volta Intermatica è Mini 6.50

La voglia italiana di oceano continua a “pulsare”. Sarà la delusione per la Volvo Ocean Race Italia70, ma pullulano i navigatori italiani pronti a confrontarsi con l’oceano anche in condizioni estreme come a bordo di un barchino di poco più di 6 metri. Ecco allora che arriva Andrea Pendibene a bordo del Mini 6.50 Intermatica ITA 520 che inizia la stagione di regate 2011. L’obiettivo dell’atleta viareggino è la Transat 6.50 che partirà a settembre da la Rochelle, in Francia. Mancano pochi giorni al via della Mini Golfe (12-13 marzo), la prima regata dell’intensa stagione agonistica di Andrea Pendibene. Il velista ha davanti a se cinque regate in Francia e una in Italia, prima dell’evento clou dell’anno: la Transat 6.50 che partira’ da La Rochelle, in Francia, il prossimo 25 settembre. In tutto questo quello che fa ben sperare è la presenza ancora di un marchio importante nella nautica come Intermatica.

Dopo un inverno di allenamenti Andrea Pendibene è pronto al via della Mini Golfe, regata in solitario di 100 miglia, con partenza e ritorno da La Grande Motte (Francia), regata nella quale, l’anno scorso, Andrea  si classificò al secondo posto.
 
Pendibene, raggiunto telefonicamente in Francia ha dichiarato: “dopo un lungo inverno di allenamenti presso il Centre d’Entrainement Mediterranee e il Formula Medicine, finalmente iniziano le regate. Non vedo l’ora di confrontarmi con gli avversari e vedere il risultato del duro lavoro svolto. Intermatica ITA 520, dopo i consueti lavori di messa a punto,  e’ pronta e ha un buon passo. Le regate di questo 2011 saranno di preparazione all’appuntamento sul quale mi concentro da due anni: la Transat 6.50. Sono emozionato e impaziente per l’avvicinarsi della data fatidica. Ringrazio gli sponsor e i fornitori tecnici che sono stati al mio fianco in questo periodo e che mi hanno consentito di concentrarmi solo sulla preparazione.”

Dopo la Mini Golfe, il programma prevede la partecipazione al G.P. d’Italia, regata in doppio di 540 miglia organizzata dallo Yacht Club Italiano dal 16 al 22 aprile. Questo sarà l’unico evento italiano a cui Andrea Pendibene prenderà parte nel 2011. Lo scorso anno Andrea aveva vinto il G.P. d’Italia  in doppio con il francese Nicolas Beranger, quest’anno invece Andrea parteciperà in coppia con lo spagnolo Juan Carlos Oliva, un altro specialista della classe.

Subito dopo Pendibene tornera’ in acque francesi per la Chrono 650, che si svolgerà a Lorient, in Francia, dal 27 al 29 maggio, seguiranno il Trophèe Marie-Agnes Peron (Douarnenez, Francia, dal 9 all’11 giugno) e  il Mini Fastnet dal 19 al 25 giugno, la durissima regata di oltre 600 miglia riservata alla classe Mini 6.50 con l’impegnativo percorso Douarnenez – scoglio del Fastnet – Douarnenez.

Luglio e agosto saranno poi mesi di preparazione in vista dell’obiettivo Transat 6.50. Alla celebre transatlantica parteciperanno, oltre ad Andrea, ben 11 italiani e un parterre di velisti di altissimo livello agonistico.


Share