Seconda giornata di prove per il Campionato di Distretto 2010 a Bracciano

  Seconda giornata di regate al Campionato di Distretto classe Laser di Vigna di Valle, lago di Bracciano. L’evento organizzato dalla Co.Bra.Sail vede la partecipazione di 300 laseristi impegnati fino a domenica 08, quando, novità assoluta da questo evento, i primi tre di ogni flotta si contenderanno la vittoria in un match race.
La giornata di oggi inizia con un vento rafficato da ponente sugli 8-10 nodi, nuovamente i primi a partire sono gli Standard, alla prima boa Marco Baruzzi gira per primo seguito da Christian Vitulano. I primi della classifica provvisoria, Pelosini, Nassini, Crivelli Visconti e Marrai sono un po’ attardati. Baruzzi continua a guidare per il resto della prova fino a quando, all’ultima boa di poppa incappa in una penalità ed è costretto a un 720, Vitulano passa così in vantaggio, Baruzzi tenta il tutto per tutto navigando attaccato alla barca di Christian ma all’arrivo il salernitano è comunque primo. Seguono Marrai, Crivelli Visconti e Nassini, Tommaso Pelosini chiude trentesimo. Nei 4.7 gialli, i secondi a partire, alla prima poppa, Camilla Modena con un bellissimo exploit si allarga sulla destra, trova l’aria giusta e guadagna la prima posizione, di lì in poi mantiene la calma e nonostante Emanuele Micozzi sia sempre lì dietro, Camilla taglia davanti. Terzo sulla linea d’arrivo Simone Salvà. Nei Radial blu, Tommaso Centonze, secondo, in classifica provvisoria, a pari punti con Matteo Bononi e Mario Benini, conduce una bellissima regata e da sesto alla prima boa riesce a tagliare per primo. Dietro, la Sorrentino, ancora alla ricerca della sua forma migliore si fa avanti e strappa all’ultimo lasco un secondo posto a Pierpaolo Tocchio. Nei 4.7 blu, Jacopo Fanti incontra le sue condizioni e chiude davanti a Luca Novara, Costanza Sanna Paola e Francesco Giuceandrea lottano per il terzo e quarto posto, alla fine la spunta Costanza. Nei Radial gialli, Giovanni Coccoluto, leggermente sotto tono nella seconda prova di ieri dimostra di essere il campione che è e vince senza troppe difficoltà. Alle sue spalle Marco Zani che conduce una bellissima prova sempre dietro Giovanni, terzo Alessandro Marega.
Le seconda prova si disputa in aria ancora più ballerina, il vento continua a girare. Negli Standard Carlo de Paoli inizia a macinare e chiude davanti a Uberto Crivelli Visconti anche lui in crescita nei risultati. Tommaso Pelosini ritrova la giusta concentrazione e chiude terzo. Nei Radial gialli Davide Domeneghetti si rifà dell’ocs di ieri e vince davanti a Marco Lo Bue e Matteo Bononi. Quinto Giovanni Coccoluto. Nei Radial blu Tommaso Centonze bissa e chiude nuovamente primo davanti a Pierpaolo Tocchio e Stefano Angeloni. Infine nei 4.7 gialli e blu il Circolo Vela Torbole fa il bis, nei gialli con Cecilia Zorzi che vince davanti a Simone Salvà e Alessio Romeo e nei blu dove Francesco Giudiceandrea strappa la vittoria a Luca Cerocchi.

Share