Sergio Davì Suzuki Ice RIB Challenge

Suzuki, raggiunti 4 milioni di fuoribordo prodotti

A 57 anni dalla costruzione del primo fuoribordo, il D55, prodotto nell’allora quartier generale di Takatsuka, Suzuki si è posizionata ai vertici del mercato grazie alla tecnologia Ultimate, performante e ecologica, e all’ampia gamma capace di rispondere alle esigenze di ogni diportista, dal piccolo portatile DF2.5 da 2,5 HP, fino al top di gamma DF350AMD da 350 HP appena presentato allo scorso Salone Nautico Internazionale di Genova.

Oggi Suzuki vanta due stabilimenti produttivi per i fuoribordo: uno in Giappone e uno in Tailandia.

In Giappone, dopo il quartier generale di Takatsuka, in cui ha cominciato nel 1965 la produzione del D55, nel 1979 Suzuki si è trasferita a Toyokawa (prefettura di Aichi) e nel 2018 a Shizuoka, nella Kosai Plant dove attualmente produce i fuoribordo di media e alta potenza.

Nel 1999 ha inaugurato inoltre la sede sussidiaria in Tailandia, la Thai Suzuki Motor Co. dove ancora oggi vengono prodotti i motori dal 2.5 HP al 30 HP.

Sergio Davì Suzuki Ice RIB Challenge

Sin dall’inizio della produzione nel 1965, Suzuki ha introdotto nuove tecnologie con l’obiettivo di offrire ai Clienti fuoribordo caratterizzati dalla loro unicità; e questo ci ha condotti ai 4 milioni di unità prodotte a livello globale. Ringraziamo pertanto tutti i Clienti dei fuoribordo Suzuki per questo traguardo. Continueremo a fornire prodotti e servizi, perseguendo lo stesso proposito, attraverso le nostre sedi in tutto il Mondo”, ha dichiarato Toshihiro Suzuki, Presidente di Suzuki Motor Corporation.