Una stagione da Stelle…Olimpiche

Si e’ svolta oggi presso la prestigiosa sede sportiva del circolo canottieri aniene Aquaniene la conferenza stampa di presentazione della stagione sportiva del team Stelle Olimpiche. Il team costituito da atlete di tutte le discipline con partecipazioni olimpiche e soprattutto medaglie olimpiche partecioperà nelle principali regate del Mediterraneo portando i valori dello sport e della solidarietà in ogni luogo.
Nato nel 2008 per partecipare ad eventi nazionali e internazionali, il team “Stelle Olimpiche” vuole veicolare e sostenere i valori dello sport e della solidarietà sociale attraverso la vela. E’ formato da oltre 30 ragazze che, partecipando a 10 edizioni dei Giochi Olimpici (inclusi quelli invernali), possono vantare ben 22 medaglie in totale.

Alla presentazione hanno partecipato Larissa Nevierov, skipper di “Stelle Olimpiche” con alle spalle 3 partecipazioni ai Giochi nelle classi veliche “Europa” e “Laser Radial”, Clarissa Claretti, star del lancio del martello (Atene 2004 e Pechino 2008), Alessia Pieretti, atleta di pentathlon moderno (Pechino 2008) e Paola Protopapa, oro nel canottaggio 4 X misti LTA alle ultime Paralimpiadi.

La rosa della squadra “Stelle Olimpiche”, nella quale spiccano i nomi di sportive del calibro della sciatrice Manuela Di Centa (bronzo – Albertville 1992, 2 argenti e un bronzo – Lillehamer 1996, 2 ori e un bronzo – Nagano 1998), della schermitrice Margherita Granbassi (2 bronzi – Pechino 2008), della fuoriclasse del judo Giulia Quintavalle, (oro – Pechino 2008) e di Valentina Turisini, asso del tiro con la carabina sportiva (argento – Atene 2004), coinvolge atlete provenienti da diverse discipline olimpiche: atletica, canottaggio, ginnastica, judo, nuoto sincronizzato, pallanuoto, pallavolo, pentathlon moderno, scherma, sci, tiro con l’arco, tiro a segno, tiro a volo, tuffi, vela. Pur non avendo mai messo piede su una barca a vela, la maggior parte di loro ha accettato con entusiasmo questa sfida.

Nel 2010, il team parteciperà a 3 delle più importanti manifestazioni veliche del Mediterraneo: la “56ª Regata dei Tre Golfi” (Napoli, 28 maggio),  la “Giraglia Rolex Cup” (Sanremo, 11 – 19 Giugno)  e la “41ª Barcolana” (Trieste, 10 ottobre). L’esordio di “Stelle Olimpiche” avverrà durante la storica “Tre Golfi”, regata long distance di 170 miglia, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia di Napoli, che si corre nelle acque antistanti le coste di Gaeta, Napoli e Salerno. La “Giraglia”, altra corsa “lunga” in programma sulla rotta Sanremo – S.Tropez – Sanremo (245 miglia), sarà il secondo appuntamento a cui il team prenderà parte. A ottobre, infine, l’equipaggio di Larissa Nevierov parteciperà alla “41ª Barcolana”, la celebre gara su percorso a vertici fissi che si disputa nel Golfo di Trieste e che ogni anno vede la partecipazione di oltre 2.000 imbarcazioni appartenenti a tutte le categorie e provenienti da ogni parte del mondo. Grazie al cantiere Arya Yacht, partner dell’equipaggio in rosa, “Stelle Olimpiche” avrà a disposizione l’imbarcazione “Arya 415”, un moderno 12 metri, progettato dallo Studio Lostuzzi, capace di ottime performance nelle regate delle categorie Open e IRC (International Rule Class).

«Il gruppo è nato per valorizzare lo sport al femminile – ha spiegato Larissa Nevierov, skipper di “Stelle Olimpiche” – In Italia abbiamo grandissime atlete, basti pensare a Manuela Di Centa, Alessandra Sensini, Gabriella Paruzzi, Federica Pellegrini, Diana Bianchedi, Valentina Turisini. Quanto ai risultati e alle medaglie conquistate, nessuna di loro ha nulla da invidiare ai colleghi delle categorie maschili. Attraverso l’esempio di alcune grandi donne dello sport, il team Stelle Olimpiche vuole diffondere valori come la lealtà, l’impegno al limite del sacrificio, lo spirito di gruppo, il rispetto delle regole. Per questo, oltre alle regate, ognuna di noi ha confermato, anche quest’anno, la disponibilità a incontrare i giovani nelle scuole elementari e medie. Da settembre si programma di coinvolgere gli allievi delle scuole del Lazio e del Friuli Venezia Giulia: Trieste, Gorizia e Monterotondo».

Tutte le attività del team Stelle Olimpiche saranno all’insegna della beneficenza e della solidarietà. Il  Gruppo ha scelto di sostenere l’attività di “Save the Children”, l’organizzazione internazionale che dal 1919 lavora per migliorare concretamente la vita dei bambini nel mondo. «Siamo lieti che le Stelle Olimpiche abbiano scelto Save the Children come partner – ha dichiarato Valerio Neri, Direttore Generale di Save the Children per l’Italia – Lo sport e la solidarietà sono mondi che condividono gli stessi valori e l’impegno delle Stelle Olimpiche è un contributo significativo per la promozione della missione e delle attività della nostra Organizzazione»

 

Share