Licata Sailing Week: spettacolo in mare, vittorie per Extra 1, Cuore di Aliante, Elekia e Ras

Una domenica di condizioni perfette per la conclusione della Licata Sailing Week,la tre giorni di vela collegata agli eventi gastronomici e musicali inserito nell’ambito della manifestazione “Vele e Sapori”. Gli equipaggi si sono ritrovati sulla linea di partenza con delle condizioni perfette per regatare, scirocco in rotazione ad est d’intensità tra i 10 e 12 nodi, sole e temperatura estiva. Una chiusura degna di una location che crescerà come campo di regata ad alto livello. La Vittoria finale è andata a Extra 1 di Massimo Barranco nel gruppo regata, a Cuore di Aliante per la categoria crociera, Elekia per la categoria diporto e Ras per la categoria minialtura.

Cino Ricci non ha voluto rinunciare ad un’altra giornata in regata, mettendosi al timone dei romagnoli di Easygoing rendendo onore ai 22 equipaggi in mare. Boa a 90° e vento intorno ai 12 nodi d’intensità, alle 11,30 il primo start arriva con puntualità come previsto dal Presidente del Comitato di Regata, Franco Macaluso, che ha svolto un lavoro sempre ineccepibile. E’ subito battaglia tra le barche di punta, Extra 1, Sagola Biotrading, Niño e Bonito. La potenza dell’X41 Extra 1 si vede dal passo, l’assenza del Tp52 Aniene ha di fatto aperto la porta a una della barche più interessanti del panorama dell’Altura Italiana. Vittoria di manche che mette una seria ipoteca sulla vittoria finale.

Il tempo di attendere gli arrivi e si è pronti per la seconda prova, lo scirocco rinforza leggermente e si riparte. Bagarre sulla linea di partenza, Extra 1 vuole fermamente partire in barca comitato, lo spettacolo non manca, i passaggi alla boa di bolina sono tirati come da copione, è l’ultima prova e tutti sono più agguerriti. Pronostico della vigilia confermato. Extra 1 vince davanti a Sagola Biotrading e Niño per la categoria regata, Cuore di Aliante, Serendipity e Easy Going per la classe crociera, Elekia, Oasy Beach e Hauraki per la classe diporto, Ras, Mazuri e Sportina per la Mini altura. Da segnalare l’equipaggio della Lega Navale di Agrigento su Mazury, con a bordo due membri dell’equipaggio attivi che fanno parte dell’Ens Ente Nazionale Sordi. 

Sono state delle belle regate, il vento ci ha aiutato – ha commentato Cino Ricci, testimonial della Licata Sailing Weekci siamo divertiti tutti e questo è quello che conta. Una manifestazione ben organizzata in mare e a terra che sarà da traino per le attività veliche e turistiche di questa città. Anche le manifestazioni legate alla gastronomia mi hanno impressionato positivamente, qui si mangia bene e con questo clima è veramente un paradiso.”

Sono veramente felice della riuscita di questa manifestazione, in mare e a terra abbiamo dimostrato che facendo squadra si possono realizzare grandi cose – sono le parole di Massimo Licata D’andrea, assessore allo sport e turismo del Comune di Licata – vedere nascere questa manifestazione e viverla appieno con queste due giornate di regata stupende è la miglior ricompensa per chi come me è anche un velista. Stiamo già lavorando alla prossima edizione, faremo tesoro di questa stupenda esperienza.

classifiche su:   

www.licatasailingweek.eu   

 

Share