Calero Marinas Puerto Calero ©James Mitchell

Tutto pronto per la Rorc Transatlantic Race 2021, i team in gara

Il 9 gennaio prenderà il via la Rorc Transatlantic Race 2021, giunta alla settima edizione. La partenza avverrà da Calero Marinas Puerto Calero, Lanzarote. La competizione, che copre 2.735 miglia attraverso l’Oceano Atlantico, vedrà coinvolti dieci team.

La regata tradizionalmente si svolge nel mese di novembre, ma il Royal Ocean Racing Club ha deciso di spostare l’evento di qualche mese. Ed eccoci ora arrivati alla data prescelta. La Rorc Transatlantic Race è un evento mondiale di vela offshore di categoria 1 con prescrizioni Rorc. Per le barche in competizione sono stati previsti controlli di conformità e all’equipaggio è stato richiesto di effettuare il test per il Covid-19 prima della partenza.

Quando è stata decisa la data della Rorc Transatlantic Race 2021, Chris Stone, manager del Rorc Racing, ha fatto sapere: “Il Rorc Committee ha ritenuto che avere la Rolex Middle Sea Race come prima regata del campionato avrebbe incoraggiato più proprietari a utilizzare la stagione autunno/inverno per la vela d’avventura e includere nel loro programma la Rorc Transatlantic Race e la Rorc Caribbean 600 prima di tornare nel Regno Unito in primavera. Abbiamo anche ritenuto che l’avvio della Rorc Transatlantic Race a gennaio avrebbe fornito più tempo alle barche per andare da Malta a Lanzarote”.

Come spiegato sul sito ufficiale della Rorc Transatlantic Race, il monoscafo favorito è il Volvo 70 Green Dragon di Johannes Schwarz, mentre i multiscafi vedranno un solo partecipante, Multi50 Rayon Vert di Oren Nataf, con skipper Alex Pella. C’è attesa per la performance del nuovo Botin 56 Black Pearl di Stefan Jentzsch, guidato da Marc Lagesse.

Ci saranno poi tre team a contendersi l’IMA Trophy for Maxi Yacht line honours: Green Dragon, IMOCA 60 Rosalba di Richard Tolkien e Open60 Somewhere London, con skipper Gunther de Ceulaerde. In programma c’è un’appassionante sfida tra due degli ultimi Class40 del design board di Sam Manuard: Redman di Antoine Carpentier e Palanad 3 di Olivier Magré.

I team corinzi che corrono sotto IRC includono il First 47.7 Kali di Benedikt Clauberg, che prenderà parte alla sua terza Rorc Transatlantic Race. Altri due team si sfideranno in due mani: Pogo 12.50 Kai di Tim e Mayumi Knight e Sun Fast 3300 Moshimoshi di Sébastien Saulnier & Christophe Affolter.

Dopo un lungo confronto con Camper & Nicholsons Port Louis Marina, Grenada Tourism e i team concorrenti, si è giunti alla conclusione che l’opzione più sicura era quella di spostare il traguardo della Rorc Transatlantic Race 2021 da Grenada ad Antigua. Rimane nelle intenzioni del Rorc terminare l’edizione 2022 a Grenada, come avviene sin dalla prima gara nel 2014.

Foto: ©James Mitchell