zen_yacht.gif

Zen Yacht a rischio

   La sopravvivenza dell’azienda gioiese produttrice di imbarcazioni di lusso al centro di una conferenza stampa.E’ a rischio la sopravvivenza di una delle più prolifiche aziende del territorio della Piana di Gioia Tauro, la "Zen Yacth Srl", specializzata nella costruzione e manutenzione di imbarcazioni di lusso.

"Le nostre barche sono molto richieste – spiegano i dirigentidell’impresa – perchè il settore non ha risentito della crisi generale che stacolpendo altri ambiti dell’economia locale e nazionale. Ma per vendere gliyacht bisogna ‘calarli’ in acqua. Ci avevano promesso la realizzazione di unadarsena dedicata all’interno del porto di Gioia. Ma le promesse non sono statemantenute e finora abbiamo utilizzato una zona del porto pagando un affitto. Maora anche questo non ci è più permesso, impedendoci, di fatto, di vendere ilnostro prodotto". I dirigenti della società hanno dei sospetti sul perchèdi questo boicottaggio da parte delle autorità portuali. "Dipende dalfatto che il suolo demaniale su cui sorge la sede della Zen vogliono costruirciun rigassificatore o qualcosa di simile, quindi gli serve il terreno e fanno ditutto per toglierci".

Una conferenza stampa sulla questione è oggi in corso aGioia, presso gli uffici della Zen Yatch. " Se l’azienda dovesse chiudere- concludono i dirigenti – se ne andrebbero anche 50 posti di lavoro".

Share