America’s Cup un futuro in Africa?

Come la Nuova Zelanda insegna, un evento importante come l’America’s Cup può diventare potente strumento di marketing tutristico.

Il South Africa ha deciso di seguire le stesse strategie utilizzate da Dubai ed Abu Dhabi per ultimi, dalla Korea con i Mondiali di Calcio, e di tutte le città che hanno ospitato i Giochi Olimpici, che ogni anno aspitano Gp di Formula 1 e MotoGp o tornei di golf e tennis. Eventi che attirano turisti  e turisti sportivi e che vengono utilizzati come strumenti di comunicazione per diffondere immagine e notorietà di nuove destinazioni.

SouthAfrican Tourism ha deciso di utilizzare gli eventi sportivi per attirare turisti. Nei primi mesi del 2009 ci saranno degli eventi sportivi internazionali come l’Australian cricket tour, il SAA Open golf championship e la Confederation Cup che creeranno movimento nel Paese e attrarranno molti turisti.

 Sarà un anno complicato per l’economia mondiale e quindi anche per il turismo, ma Moeketsi Mosola, CEO di South African Tourism, si dichiara ottimista. “Gli eventi sportivi sono di forte richiamo e sicuramente gli occhi sono puntati soprattutto sulla Coppa del Mondo di Calcio del 2010, il più grande evento peril Sudafrica in termini di marketing e affermazione della destinazione in tuttoil mondo. Moeketsi Mosola ha dichiarato che nel 2008 South African Tourism hainvestito 250 milioni di Rand (circa 18 milioni di euro) per promuovere il Sudafrica in vista dei Mondiali sui circuiti televisivi internazionali come BBC, CNN, Sky News, Sky Sport, Fox TV, Eurosport e National Geographic Channel”.

Mosola ha dichiarato inoltre che anche per il dopo Mondiali, esiste un piano operativo che continuerà a concentrare nel Paese eventi culturali e sportivi. Rugby, atletica, cricket e golf continueranno ad attirare l’attenzione sul Sudafrica che intende candidarsi adospitare la Rugby World Cup nel 2015, l’ICC Cricket Championship Trophy e ilprestigioso torneo di golf Presidents Cup.

In questo piano si potrebbe inserire anche la vela e gli importanti eventi velici. Quest’anno la Volvo Ocean Race ha fatto tappa a Cape Town ma i progetti potrebbero non finire qui. In gioco infatti sembra esserci il prossimo evento della Louis Vuitton Pacific Series. Evento che si sta svolgendo in questi giorni ad Auckland e nella quale il team sudafricano Shosholoza sta prendendo parte. Nelle prossime settimane sapremo se anche la vela diventerà un asset importante nelle strategie di marketing territoriale del South African Tourism.

Share