Silent-Yachts

Boat Builder Awards 2020, Confindustria Nautica partner del premio Environmental Initiative

Sono stati assegnati i Boat Builder Awards 2020 nel corso del Metstrade (Marine Equipment Trade Show) di Amsterdam. Una sesta edizione che, in questo anno segnato dall’emergenza coronavirus, si è svolta in modo virtuale. Da segnalare il premio Environmental Initiative, dedicato ai costruttori di barche e alle società di cantieri navali, che per il quarto anno ha visto come partner Confindustria Nautica e che è andato a Silent-Yachts. Tra i finalisti anche la start-up italiana nlcomp – Northern Light Composites.

Ma in cosa consiste il premio Environmental Initiative assegnato nell’ambito dei Boat Builder Awards 2020? E chi è Silent-Yachts?

I costruttori di barche nominati per il premio Environmental Initiative devono contraddistinguersi per i cambiamenti che mirano alla sostenibilità: dal basso impatto ambientale dei processi di produzione o di barche e yacht, alle iniziative di riciclaggio e supporto di campagne ambientali. Il premio Environmental Initiative, assegnato nell’ambito dei Boat Builder Awards 2020, per la quarta edizione consecutiva è stato sponsorizzato da Confindustria Nautica. E il nome del vincitore è stato comunicato da Marina Stella, direttore generale di Confindustria Nautica. 

Al termine dell’evento, Stella ha detto: “Il tema della sostenibilità è prioritario per l’Associazione Nazionale di Categoria. La sostenibilità, fortemente connotata da innovazione e sviluppo di nuove tecnologie, rappresenta una sfida chiave per il futuro e per la crescita del nostro settore. Noi supportiamo concretamente questi temi come Associazione e con il Salone Nautico, che anche quest’anno è stato la vetrina mondiale per tutti i più importanti progetti legati appunto all’innovazione e alla sostenibilità”.

Silent-Yachts, che ha vinto il premio Environmental Initiative, è stata fondata con l’obiettivo di eliminare i principali problemi della nautica da diporto e gli effetti disastrosi sull’ambiente senza sacrificare l’espetto legato al lusso. Come spiegato sul sito ufficiale, su ogni Silent-Yachts l’energia solare non viene utilizzata solo per la propulsione della barca, ma anche per fornire energia durante la navigazione; in questo modo è possibile godere del pieno comfort a bordo in modo sostenibile e senza limiti. I giudici dei Boat Builder Awards 2020 hanno premiato l’azienda per il suo lavoro nel garantire un funzionamento autosufficiente durante la crociera degli yacht di lusso.

Ma quella per l’assegnazione dei Boat Builder Awards 2020 non è la sola cerimonia di premiazione che si è svolta. C’è stata anche quella del Dame R&D Excellence in Adversity Award, una versione inedita del tradizionale Dame Award. Un premio che ha visto tra i finalisti cinque eccellenze italiane: F.lli Razeto & Casareto S.p.A. con la maniglia autosanificante CentEsiMo; Besenzoni con LaPasserella Eco Friendly realizzata con materiali riciclabili e senza utilizzo di legno e olio per l’idraulica; PROtect Tapes con l’IR-X Performance, un polimero trasparente che filtra i raggi infrarossi e quelli Uv, lasciando passare soltanto la luce senza alterazioni; Cariboni Srl con E-asy Control, un sistema di gestione dell’idraulica di bordo di imbarcazioni a vela di piccole dimensioni; Osculati con il Telescopic retractable davit, per la gestione del tender dell’imbarcazione.

Il tema della sostenibilità in generale e della sostenibilità nautica in particolare è sempre più sentito. Nel settore sono molte le realtà che lavorano per realizzare prodotti dalle ottime performance e in grado di salvaguardare l’ambiente. Una grande e importante sfida che sta caratterizzando il presente e che contraddistinguerà sempre di più il futuro, andando a costituire un importante valore aggiunto.

Foto: Silent 80 – screenshot da YouTube