Fiart Mare

Fiart Mare, importanti novità per l’azienda partenopea. Nuovi modelli e dealer

Tante e importanti le novità per Fiart Mare. Nonostante le difficoltà legate alla pandemia, il 2020 è stato un anno strategico, di celebrazione e rilancio per l’azienda partenopea. 

Fiart Mare ha infatti celebrato i suoi 60 anni di attività con la presentazione di due nuovi modelli: Fiart 43 Seawalker, primo di una nuova serie di cruiser walkaround e Fiart 52 Open, versione aperta del Fiart 52 Hard Top. E’ stato poi lanciato il nuovo brand Cetera con il modello Cetera 60, un innovativo concept di yacht multispace sviluppato con lo yacht designer Francesco Guida, che offre ben 146 metri quadrati di spazio.

Sono state poi rinnovate alcune cruciali cariche aziendali. Simone Lorenzano è stato nominato nuovo direttore generale, Marco Vertecchi è stato nominato business & executive coach e Giulio Bertani è stato nominato direttore commerciale. E proprio sotto la direzione di Giulio Bertani, coadiuvato da un team di professionisti del settore, da novembre 2020 Fiart Mare si sta espandendo in tutta Europa, grazie ad accordi con nuovi dealer che affiancano la consolidata rete commerciale dislocata tra l’Italia e la Francia del Sud.

Perseguendo la massima razionalizzazione e il potenziamento delle proprie attività in Europa, Fiart Mare ha deciso di affidare la distribuzione delle proprie imbarcazioni a un network di dealers qualificati, che offrono la loro esperienza e professionalità attraverso vari punti vendita e assistenza, prima e dopo l’acquisto dello yacht.

Bertani ha spiegato: “La politica di espansione che abbiamo adottato è volta a coprire tutto il territorio europeo, in modo da rafforzare la nostra immagine e le opportunità di vendita, garantendo al contempo un servizio più efficace e puntuale al cliente finale. Quest’anno i risultati di vendita sono stati superiori rispetto all’anno passato, grazie all’impegno dell’azienda e dei dealer che stanno facendo crescere il marchio Fiart all’estero. Ci stanno contattando nuovi diversi operatori che vogliono cooperare con noi e questo è un segnale per noi molto positivo”.

Tra fine 2020 e i primi mesi del 2021 sono dodici le società estere operanti nel settore nautico che hanno firmato un accordo di dealership con Fiart, oltre a due nuovi centri in Italia, My Yacht di Sassari e Lisca Bianca di Palermo, che garantiranno il servizio di vendita e post-vendita nelle isole maggiori.

Dynamic Boat in Grecia e Cipro è stata la prima nuova realtà ad entrare nel gruppo Fiart. La società ha contribuito a lanciare nel mercato greco il modello Seawalker 43. Le nuove dealership per la commercializzazione degli yacht Fiart nei Paesi che si affacciano sul Mar Adriatico comprendono le società nautiche Burin Boats, Albania Yacht e Rockstar Yacht operanti rispettivamente in Slovenia-Croazia, Albania e Montenegro.

La copertura della penisola iberica è stata affidata a quattro nuovi dealer in Spagna, Nautica Berga e Nautica Borrat lungo la costa nord est, Marina Davila Sport vicino al confine con il Portogallo e per le isole Baleari Cala Pilota, dealer anche del marchio Cetera. Dopo il consolidamento dell’area mediterranea, Fiart Mare si è rivolta anche verso altri mercati come l’Ucraina, la Polonia, la Turchia e il Medio Oriente, con potenzialità offerte dall’ingresso della SF Yacht di Dubai, che consentirà all’azienda italiana di far conoscere i propri brand Fiart e Cetera nel mercato middle-east.