Fiv e Comune di Formia firma di un protocollo d’intesa

In occasione dell’organizzazione del Campionato Italiano Classi Olimpiche è stato firmato presso la sede del Comune di Formia il protocollo d’intesa per la realizzazione del primo Centro Federale Nazionale destinato alla preparazione degli atleti della Federazione Italiana Vela. Il documento è stato sottoscritto dal Sindaco di Formia Michele Forte e dal Presidente della FIV Carlo Croce alla presenza del Consigliere Federale Fabrizio Gagliardi, dell’Assessore allo Sport del Comune di Formia Pasquale Cardillo Cupo, del Presidente della IV Zona FIV Alessandro Mei e del Presidente del CONI Provinciale di Latina Gianni Biondi. Il Centro Federale Nazionale sarà realizzato su una superficie di circa 600 mq che il Comune di Formia darà in concessione alla Federazione Italiana Vela.


L’area è situata in prossimità del Porto di Caposele e dispone di un piazzale con discesa a mare e la possibilità di installare una gru di alaggio. L’area ospiterà una struttura di facile rimozione, costruita con le più moderne tecnologie e nel rispetto dell’ambiente, dove realizzare una zona magazzino attrezzature, una sala ritrovo/aula didattica, spogliatoi e servizi igienici. La rimanente area potrà essere utilizzata come zona per il ricovero di imbarcazioni/gommoni/carrelli stradali che andrà ad aggiungersi alle aree esterne in prossimità della discesa a mare.
La struttura servirà anche per l’organizzazione di raduni, seminari e corsi mirati sia agli atleti sia al personale tecnico della FIV. La vicinanza con Roma e gli efficienti collegamenti stradali e ferroviari, garantiscono una facile raggiungibilità da ogni parte d’Italia.

Al Centro Federale Nazionale si aggiungono le strutture del Centro di Preparazione Olimpica del CONI, situato a soli due chilometri dal Porto di Caposele, dove gli atleti e i tecnici avranno a disposizione impianti per la preparazione atletica, aule didattiche, sala conferenze, palestra, sala muscolazione, sauna, bagno turco, spazi per shiatsu, ginnastica posturale e pista di atletica leggera. Il Centro dispone anche delle più moderne strumentazioni e macchinari per lo studio e l’analisi biomeccanica e fisiologica dell’attività sportiva, svolte in collaborazione con l’Istituto di Medicina e Scienze dello Sport. Inoltre all’interno del centro è presente una foresteria da 120 posti, con camere singole, doppie, quadruple e un servizio ristorante per 100 coperti.

Il Golfo di Gaeta gode di venti molto favorevoli che ne fanno oggi una stimata base per il diportismo velico e
sede per gare d’alto livello. Il golfo risulta ben protetto, tanto da consentire l’uscita in acqua in ogni condizione di mare e di vento. Nel periodo estivo il campo di regata è caratterizzato da una termica che nel pomeriggio raggiunge i 5/6
m/s. Nel periodo invernale, Formia gode di un clima mite con temperature intorno ai 10-12 gradi, le possibilità di precipitazioni sono modeste e i venti sono in genere moderati dalle direzioni prevalenti SE-S-SW.

Situata al centro della Penisola, Formia ha una posizione strategica ed è facilmente raggiungibile sia in automobile sia in treno (150 km dal centro di Roma e 80 km da Napoli). Dall’uscita Cassino dell’autostrada A1 Roma-Napoli si arriva a Formia in circa 30 minuti. Da Roma, si può raggiungere la città di Formia percorrendo la via Pontina dal Gran Raccordo Anulare. Formia inoltre è posta sulla linea ferroviaria Roma-Napoli e in treno dista 1h 40′ da Roma e 50′ da Napoli.

Share