AC75 in America’s Cup, Ettorre: “Novità assoluta ed eccellenza dello sviluppo tecnologico nella nautica”

Francesco Ettorre

Francesco Ettorre, presidente della Federazione italiana vela (Fiv)

AC75 in America’s Cup, Ettorre: “Il futuro è sicuramente foiling”. Gli AC75  sono i grandi protagonisti dell’America’s Cup . Queste imbarcazioni sono considerate la vera novità della Coppa America 2021  e per molti rappresentano un importante cambio di passo . Ne è convinto anche il presidente della Federazione italiana vela (Fiv), Francesco Ettorre , che a Sailbiz ha detto: “Sono sicuramente la novità assoluta e oggi rappresentano l’eccellenza dello sviluppo tecnologico che la nautica e il mondo delle regate possano esprimere”. A quanto pare, non ci sono dubbi: “Il futuro è sicuramente foiling”.

ASCOLTA ETTORRE SUL PODCAST DI SAILBIZ

AC75, l’incredibile velocità

In un intervento rilasciato a Sailbiz, il presidente della FIV ha affermato: “Devo dire che gli AC75 mi hanno colpito: sono sicuramente la novità assoluta e, secondo me, oggi rappresentano l’eccellenza dello sviluppo tecnologico che la nautica e il mondo delle regate possano esprimere”.

Ettorre ha spiegato: “E’ indubbiamente uno spettacolo vedere queste imbarcazioni. Senza parlare delle prestazioni, che sono veramente importanti, soprattutto con venti leggeri. Riescono a sviluppare delle velocità che fino a qualche tempo fa erano impensabili”. Il presidente della Federazione italiana vela ha quindi sottolineato: “Qualche anno fa era un sogno ipotizzare le velocità raggiunte da queste barche con soli 8/9 nodi di vento. Rappresentano un’eccellenza dal punto di vista della tecnologia. Secondo me, inoltre, sono belle da ammirare e vederle volare sull’acqua le rende uniche”.

AC75, le caratteristiche

American Magic’s AC75 PATRIOT in Auckland.

Ettore ha inoltre affermato: “Qualche giorno fa abbiamo assistito alla scuffia di American Magic . Gli AC75 si dimostrano molto difficili da manovrare e da condurre, soprattuto con condizioni meteo particolarmente avverse. La scuffia a cui abbiamo assistito ci ha fatto capire quanto siano difficili da controllare e quanto si paghi un piccolo errore umano. Quella dinamica ha causato tantissimi danni. Questo è il bello di un’avventura così estrema”.

AC75 Foil

American Magic’s AC75 PATRIOT in Auckland.

Il presidente della FIV ha così concluso: “Direi che il futuro è sicuramente foiling. Le ‘barche volanti’ saranno uno spettacolo per i prossimi anni. Con l’auspicio che siano sempre gli uomini a fare la differenza, come abbiamo visto in queste regate”.

 

 

 

ASCOLTA ETTORRE SUL PODCAST DI SAILBIZ