I Fratelli Giacomel di Simoneschi

Fratelli Giacomel Audi è un nome legato a doppio filo alla storia agonistica dei team di Riccardo Simoneschi.

Nel solco di quella che è una vera e propria passione per lo sport della vela, l’azienda dei Fratelli Ernesto, Domenico e Lorenzo Giacomel, che ha sede ad Assago alle porte di Milano (rappresentando da sempre una delle punte di diamante della rete di vendita nazionale del Marchio Audi), continua a rafforzare la propria presenza sui campi di regata italiani ed esteri.
 
Fratellli Giacomel Audi si è affacciata per la prima volta nel panorama della vela agonistica nel 2003 in occasione del campionato Italiano IMS di Trieste a bordo del Rodman 42 World Cargo (conquistando la seconda piazza in quell’edizione) e da allora ha sempre segnato la propria presenza con gli equipaggi di Riccardo Simoneschi. Ciò continua anche oggi con il doppio impegno sul Melges 24, che porta il nome ed il logo della concessionaria, così come sul TP 52 Audi Q8.
 
“Per noi la vela è una vera e propria passione che ci ha travolto dopo un invito qualche anno addietro da parte di Simoneschi – ricorda Massimo Bardile Audi manager della concessionaria – e proseguire negli anni, rafforzando di stagione in stagione il nostro impegno, è stata una scelta quasi inevitabile. Attraverso le barche e le competizioni che ci hanno visto gareggiare, la nostra azienda ha ottenuto non solo numerose soddisfazioni sportive ma ha creato un nuovo ed efficace veicolo di immagine e promozione. Posso dire che oggi sono numerosi ed in costante crescita i clienti velisti praticanti o anche solo semplici appassionati, non solo milanesi, che scelgono i nostri servizi riconoscendoci come la “Concessionaria Audi della Vela”. Anche quest’anno non mancheremo agli appuntamenti più importanti del fitto calendario di regate Melges 24 e TP 52 che l’equipaggio di Riccardo Simoneschi sta affrontando”.
 
“Fratelli Giacomel Audi è uno dei partner a cui più è legata la mia storia agonistica” – afferma Riccardo Simoneschi – “Se in queste ultime stagioni abbiamo avuto la possibilità di lanciare sfide sempre ai massimi livelli fino ad essere presenti per il quarto anno consecutivo nel circuito MedCup lo dobbiamo anche e soprattutto all’inesauribile energia di Ernesto Giacomel ad ai consigli di Massimo Bardile. Una presenza che è stata ed è un esempio anche per molti nostri altri partner che hanno voluto replicare la strategia vincente ed il grande spirito di squadra messo in campo da Fratelli Giacomel Audi. A tutti loro il mio ringraziamento per l’intenso lavoro e per le solide fondamenta che rappresentano, nella costruzione e crescita quotidiana del nostro team”.

Share