I numeri del Nautico

 413 mila gli utenti che hanno navigato sul sito ufficiale del Salone Internet da 184 Paesi: ai primi posti, dopo l’Italia, Francia, Gran Bretagna, Svizzera, Germania e Stati Uniti. 362 mila utenti della pagina Facebook dedicata al Salone, con numerosi accessi da Gran Bretagna e Stati Uniti. 2.000 giornalisti accreditati provenienti da 27 Paesi. 700 sono stati gli incontri tra aziende italiane e professionisti provenienti principalmente da Brasile, Cina e Russia. 82 gli eventi collaterali – convegni, dibattiti, presentazioni e conferenze- svoltisi al Teatro del Mare, al Fieracongressi, in Sala stampa e nella sala Mezzanino del padiglione B.

28 appuntamenti fuori salone per “GenovaInBlu”, che hanno animato la città con eventi culturali, artistici, moda, spettacolo e gastronomia, realizzati grazie alla collaborazione con Camera di Commercio di Genova e Tavolo di Promozione della Città e del Territori.

5 i convegni istituzionali organizzati da Ucina, novità di quest’anno l’International Boating Forum Genoa 2011 che ha visto la partecipazione di alcuni tra i protagonisti del mercato nautico internazionale.

3 mila le persone scese in acqua per Navigar m’è dolce, tappa conclusiva di cento eventi sul territorio promossi da Ucina per la diffusione della cultura del mare.

Nonostante questi numeri però il Nautico 2011 ha registrato una diminuzione delle presenze del 13 %, 226 mila presenze. 

Share