Il laserista che ha fatto esperienza al mondiale, Marco Gallo

Ottima conclusione per l’azzurro Marco Gallo nella classe Laser alla Rolex Miami Olympic Classes Regatta che chiude al 4° posto overall dopo la Medal Race di sabato che ha terminato in ottava posizione. Il Tecnico Federale Egon Vigna ha tracciato un bilancio della prestazione di Gallo: “Sicuramente si tratta di un risultato molto importante: il migliore nella classe Laser nella World Cup negli ultimi anni. Per Gallo si trattava della prima Medal Race nella Coppa del Mondo ISAF. Fino al penultimo giorno Marco aveva il miglior scarto non essendo sceso mai sotto il decimo posto. Ha pienamente centrato l’obiettivo di entrare in Medal Race e si è anche trovato a lottare per il podio. Gallo ha avuto una svolta importantissima dopo Perth 2011 e questa ne è la riprova. In Australia, infatti, il penultimo giorno girò le boe in quarta posizione durante tutta la regata, ma dopo l’ultima bolina si fece sfilare davanti 12 imbarcazioni.
Credo che l’esperienza del Mondiale gli sia servita. Bisogna combattere da vicino e qui ha applicato la lezione. A Miami è sempre stato attaccato ai leader, anzi nello stretto ha tentato di guadagnare posizioni anziché pensare a difendersi. La lezione di Perth ha segnato Gallo in maniera positiva: ha imparato dal suo errore e crediamo di essere sulla buona strada. Dal 7 al 14 febbraio saremo a Loano per un raduno federale per prepararci alla prova di Coppa in programma a Palma.”

Nella classe Laser dopo undici prove con uno scarto Marco Gallo (SV Guardia di Finanza) chiude quindi al 4° posto overall con 58 punti e i parziali 5-4-5-3-2-7-4-3-9-(18)-8M. David Wright (GBR) è terzo a 48 punti. Argento per il brasiliano Fontes a 30 punti e oro per Goodison (GBR) a 24 punti.

Michele Regolo (SV Guardia di Finanza) conclude al 30° posto con i parziali 13-17-13-8-15-11-(33)-32-29-30 e 168 punit mentre Giovanni Coccoluto (CV Muggia) chiude al 36° posto (18-23-10-15-14-25-(BFD)-22-27-36). Alessio Spadoni (CV Muggia) è 40° e infine Claudio Vallesi (CV Portocivitanova) è 54°.

Nella classe Laser Radial oro per la cinese Lija (42 punti). Seconda l’olandese Bouwmeester (50 punti) e bronzo per Evi Van Acker (BEL) a 53 punti. L’azzurra Laura Cosentino (YC Cortina d’Ampezzo) chiude al 44° posto con i parziali 34-11-44-42-43-47-44-32-34-(52) e 331 punti.

Share