Oman, la terra che non ti aspetti accoglie l’AC

E’ tutto pronto, mancano poche ore e il circuito dell’America’s Cup alzerà il sipario. Novità di questa edizione ovviamente è la location della prima tappa: Oman, terra arida ma ricca di significati, visto che nel mondo della vela da alcuni anni fa parlare di sé. Team oceanico, scuole vela, eventi di altissimo livello tutto focalizzato su una precisa strategia di marketing: far conoscere le potenzialità turistiche. E in questa ottica, una terra desertica che apparentemente potrebbe offrire poco, invece si presenta in grande “spolvero”, con la magnifica “Auld Mug” al centro di questa comunicazione. Già negli Extreme l’Oman Sailing si era presentato in condizioni di offrire il massimo in termini di comunicazione, avvalendosi della sapienza di OCSport. Ora il debutto in Coppa America potrebbe anche suggerire nella prossima edizione post Bermuda 2017, un team di alto livello. Vedremo, ma intanto godiamo quel che sarà, sperando che gli organizzatori siano sufficientemente scaltri da autorizzare una visione in web streaming world wide….altrimenti ci rimette solo l’Oman!

Share