Perini Navi, la data della terza asta

E’ stata fissata la data della terza asta per l’acquisizione del cantiere di Viareggio dichiarato fallito lo scorso 29 gennaio, Perini Navi. Si svolgerà il 22 dicembre 2021 così come deciso dal curatore fallimentare. La base sarà di 47 milioni di euro.

Come riportato dall’edizione di Viareggio de La Nazione, il curatore fallimentare Franco Della Santa ha fissato al 22 dicembre alle ore 15:00 nella sede storica del cantiere Perini Navi la terza asta. La base d’asta di 47 milioni di euro è la somma di: 17 milioni per il cantiere di Viareggio, 16 milioni per il cantiere della Spezia, un milione per il compendio mobiliare, 1,5 milioni per un’imbarcazione in costruzione, 9 milioni per il marchio.

Questa volta la situazione potrebbe sbloccarsi. Si ricorda, infatti, che sono già arrivate due offerte importanti: quella di Italian Sea Group e quella di Restart, la joint venture paritetica tra Ferretti e Sanlorenzo.

Per partecipare all’asta di Perini Navi le aziende interessate dovranno versare 8 milioni di euro e presentare un’offerta entro il 21 di dicembre alla cancelleria fallimentare del Tribunale di Lucca. Come sottolineato dall’edizione di Viareggio de La Nazione, nel bando dell’asta il curatore fallimentare ha posto come condizione irrinunciabile il mantenimento della forza lavoro.