Perini Navi, le ultime news. Deserta anche la seconda asta. Cosa succede adesso?

Non sono buone le ultime news su Perini Navi, il cantiere di Viareggio dichiarato fallito lo scorso 29 gennaio dal Tribunale di Lucca. Anche la seconda asta, fissata per giovedì 30 settembre 2021, è andata deserta.

La seconda asta per rilevare Perini Navi non si è svolta. Alla vigilia del fatidico 30 settembre, Nicola Rova, della Fiom Cgil Lucca, ha infatti spiegato: “Purtroppo in mancanza di offerte o meglio del deposito cautelare di 10 milioni per poter partecipare all’asta del 30 settembre quest’ultima non potrà avere luogo. Questo il quadro della situazione che vede un ulteriore rinvio per l’assegnazione, vendita di Perini Navi di Viareggio e La Spezia, una realtà simbolo per la nautica della Versilia che però, probabilmente per un prezzo ancora troppo elevato stenta a trovare l’interesse di un acquirente”.

Il prezzo base d’asta, fissato inizialmente a 62,5 milioni e poi sceso a 56,250 milioni, è ancora troppo alto per i gruppi interessati all’acquisto del cantiere di Viareggio. Cosa succederà adesso? Secondo le ultime news su Perini Navi, il giudice delegato dovrà ora decidere data e prezzo base della terza asta.

I soggetti che nei mesi scorsi si sono mostrati interessati a rilevare Perini Navi sono San Lorenzo e Ferretti Group, The Italian Sea Group e Palumbo Yachts. Nell’asta di Perini Navi sono compresi i cantieri di La Spezia e di Viareggio, il brand e il logo, uno yacht in costruzione, un immobile nel comune di Pisa, la partecipazione sociale al 100% di Perini Navi U.S.A. Inc., i rapporti giuridici in essere.