Rossinavi-Portofino 52

Rossinavi, alla scoperta del concept del superyacht Portofino 52

Il cantiere italiano Rossinavi ha svelato un nuovo concept di superyacht dislocante, Portofino 52. Nato dalla visione di Team for Design – Enrico Gobbi unita all’expertise di Rossinavi, l’imbarcazione nasce con il desiderio di offrire la più piacevole esperienza di crociera nel massimo comfort.

Rossinavi-Portofino 52

Lo yacht di Rossinavi ha una lunghezza di 52 metri ed è ottimizzato per offrire il maggior numero di esperienze che possono essere racchiuse in 499 GT. Il superyacht Portofino 52 si contraddistingue per la versatilità di utilizzo, rappresentata al meglio da un prendisole di 130 mq vivibile in ogni momento della giornata e in ogni condizione di mare: un’area per colazioni e pranzi all’aperto, un’area per prendere il sole, un’area per aperitivi, ma anche un’area per ballare al calar della notte.

Rossinavi-Portofino 52

Il layout del superyacht Portofino 52 di Rossinavi è pensato per essere family friendly. Oltre alla suite armatoriale, comprende quattro cabine ospiti della stessa dimensione ed ampie aree meeting e leisure. Gli interni del superyacht si fondono con il design degli esterni, attraverso un attento gioco di luci naturali e artificiali.

Rossinavi-Portofino 52

Sul ponte principale, l’ampio pozzetto che accoglie gli ospiti a bordo è reso spettacolare da una piscina con pavimento in vetro e murata a prua. Il pozzetto del ponte superiore è l’ideale per ospitare un tavolo da pranzo all’aperto. La zona di prua del ponte superiore è adibita a cinema all’aperto, con sei posti a sedere e firepit.

Rossinavi-Portofino 52

Per quanto riguarda gli spazi interni, sul ponte principale si trova il salone principale e un’attigua zona pranzo. Verso prua, la suite armatoriale a tutto baglio si estende per oltre 50 mq ed è stata concepita in due differenti layout: il primo con un ampio spogliatoio all’ingresso, il secondo con uno studio privato. Tutte le aree del ponte principale sono valorizzate da finestrature a tutta altezza.

Rossinavi-Portofino 52

Anche lo sky lounge del ponte superiore è caratterizzato da ampie vetrate, che ne esaltano la vista panoramica. In questa zona si trova anche un bar con alle spalle una scenografica cantina di vini e sigari. Sul ponte inferiore, le quattro cabine ospiti sono state progettate per avere le stesse dimensioni. Per fornire una più ampia area di alloggio per gli ospiti sul ponte inferiore, infine, l’area di stoccaggio del tender e dei giocattoli è posizionata sul ponte di prua, protetta da una copertura estetica e di sicurezza integrata nelle forme esterne dello yacht.

Rossinavi-Portofino 52

Federico Rossi, chief operating officer di Rossinavi, ha spiegato: “La volontà di offrire il maggior numero possibile di metri quadrati, unita ad un attento studio dei volumi, ha reso possibile l’ottenimento di spazi abitativi e zone di intrattenimento incredibilmente ampi per soddisfare le diverse esigenze. Un superyacht senza compromessi, con un layout interno ed esterno che permette di sfruttare al meglio tutte le aree”.

Rossinavi-Portofino 52

Gli accurati studi ingegneristici effettuati consentono a Portofino 52 di essere uno yacht estremamente sicuro e confortevole, anche per lunghi viaggi e rotte transoceaniche, grazie anche ad un sistema di stabilizzazione all’avanguardia e alla tecnologia Rossinavi Zero Noise, che riduce drasticamente il rumore e vibrazioni.

Rossinavi-Portofino 52

Le caratteristiche principali del design includono:

Prendisole di 130 mq, ombreggiato al 50% da un hard top.

Area beach club di 60 mq con spa e palestra.

Piscina con fondo trasparente di 3 m x 2 m, situata nel pozzetto del ponte principale e dotata di impianto idromassaggio.

Suite armatoriale a tutto baglio che si estende su 50 mq.

Deposito per tender e giocattoli situato sul ponte di prua.

Cinema all’aperto situato a prua del ponte superiore.