Tankoa T580

Tankoa Yachts, ecco il primo modello di 58 metri: T580

Novità da Tankoa Yachts, il cantiere di Genova specializzato nella costruzione di mega yacht in metallo personalizzabili. E’ stata infatti annunciata la vendita del nuovo T580. Euro Contenti: “L’obiettivo del cantiere è di arrivare a concludere tre nuove vendite di yacht sopra i 40 metri ogni anno”. La costruzione del nuovo Tankoa T580 inizierà a luglio e la consegna è prevista ad aprile 2024.

Tankoa Yachts

Il nuovo T580 del cantiere di Genova Tankoa Yachts è il primo modello di 58 metri, che andrà ad arricchire la flotta del cantiere italiano. Lo scafo sarà costruito in acciaio con sovrastrutture in alluminio; l’exterior design è curato da Francesco Paszkowski Design, mentre gli interni sono curati da Francesco Paszkowski Design in collaborazione con Margherita Casprini.

La vendita del nuovo T580 di Tankoa Yachts, condotta e portata a termine in collaborazione con Giancarlo Mussino, managing director di Sinos S.A., che ha introdotto il cliente e lo rappresenterà durante la costruzione, conferma ancora una volta la capacità del cantiere genovese di sviluppare progetti totalmente customizzabili. Euro Contenti, ceo del cantiere di Genova Tankoa Yachts, ha affermato: “Con la vendita di questa unità, Tankoa consolida il proprio portafoglio ordini. L’obiettivo del cantiere è di arrivare a concludere tre nuove vendite di yacht sopra i 40 metri ogni anno, così da stabilizzare la produzione e ottimizzare la struttura organizzativa, continuando così a garantire i più elevati standard qualitativi che da sempre lo contraddistinguono”.

Tankoa Yachts, Le Immagini Del 50M Olokun In Navigazione

Le caratteristiche del T580 di Tankoa Yachts

Secondo le prime anticipazioni, il Tankoa T580 sarà un “World Wide Explorer” dalle linee sportive, in grado di percorrere lunghe navigazioni grazie a un’autonomia di oltre 5mila miglia nautiche. Disporrà inoltre di un helideck a prua, sei cabine oltre a quelle dell’equipaggio, un grande beach club con murate abbattibili per poter godere al meglio la propria “isola privata” e un garage capace di accogliere due tender, di cui un limotender di 9 metri.