Transat Jacques Vabre 2021

Transat Jacques Vabre 2021, quanto manca all’arrivo in Martinica e quali sono le barche in testa

A due settimane dalla partenza da Le Havre, gli skipper impegnati nella Transat Jacques Vabre 2021 si stanno avvicinando all’arrivo in Martinica. Le prime barche dovrebbero giungere a Fort de France durante la notte.

Ma al momento quali sono le imbarcazioni per ciascuna classe che guidano le classifiche della Transat Jacques Vabre 2021? Scopriamolo.

Nei Class40 a contendersi i primi tre posti ci sono Redman, Volvo e Crédit Mutuel. Negli IMOCA troviamo LinkedOut, Apiva e Charal. Negli Ocean Fifty figurano Primonial, Koesio e Leyton. Negli Ultime ci sono Maxi Edmond de Rothschild, Banque Populaire XI e SVR – Lazartigue.

Giancarlo Pedote, a bordo di Prysmian Group con il suo co-skipper Martin Le Pape, che la scorsa settimana ha rilasciato in mare la boa di monitoraggio Météo France, si trova al decimo posto.

Tramite le sue pagine social, dando notizie sul suo quindicesimo giorno di Transat Jacques Vabre 2021, Pedote ha fatto sapere: “Abbiamo girato l’isola di Fernando de Noroñha, uno dei punti obbligatori del percorso. Direzione Martinica. Le condizioni non sono semplici, oltre 25 nodi di vento: stiamo navigando con lo spi grande per cercare di avanzare il più possibile e recuperare sulle imbarcazioni davanti a noi. La barca è completamente spazzata dalle onde, a volte è difficile vedere dagli oblo. Le nuvole sono basse, abbiamo visto una bellissima alba”.

E’ stato quindi comunicato che “Prysmian Group, dopo aver girato l’isola di Fernando de Noroñha ieri notte intorno alle 23:00 ora italiana, naviga sempre in decima posizione, tallonando Solo Maitre Coq a neanche tre miglia di distanza, a una velocità di 18 nodi. Si sta riavvicinando alla fascia equatoriale, questa volta da sud, con l’obiettivo di riagganciare l’aliseo di Nord-Est il prima possibile e dirigersi in Martinica, a Fort-de-France, porto di arrivo, che dista meno di 2000 miglia”.