Vacanze in barca, ecco l’assicurazione totalmente Made in Italy

Con l’arrivo dell’estate cresce la voglia di vacanze in barca. Ma per godere in piena serenità dei giorni di relax tanto attesi è bene munirsi di una buona assicurazione, in grado di coprire i noleggi con equipaggio, le locazioni senza equipaggio, gli eventi collegati all’infezione da Covid-19 e molto altro ancora.

Vacanze In Barca A Vela, Richieste Triplicate Rispetto Ai Tempi Precedenti Alla Pandemia

A tal proposito c’è un nuovo portale assicurativo. Il suo nome è “Skipper and Charter” ed è specializzato proprio nell’offerta di polizze viaggio dedicate agli appassionati di vacanze in barca.

La polizza per le vacanze in barca “Skipper and Charter” è sottoscritta e distribuita da compagnia e intermediari italiani, con relativi servizi di assistenza e gestione sinistri Made in Italy. Un’assicurazione che si rivolge a chi noleggia un’imbarcazione, sia a vela che a motore, per le proprie vacanze in tutto il mondo: dagli esperti navigatori ai semplici curiosi, ma anche società di charter nautico, armatori, piattaforme online, tour operator, agenzie di viaggio.

Al momento della sottoscrizione dell’assicurazione per la propria vacanza in barca, l’utente può scegliere fra differenti pacchetti assicurativi, caratterizzati da garanzie e massimali crescenti, differenziati a seconda del tipo di vacanza che ha organizzato: imbarco individuale, per chi si limita ad affittare una cabina, noleggio imbarcazione con equipaggio e locazione imbarcazione senza equipaggio, dove uno dei passeggeri svolge il ruolo di skipper.

Ogni soluzione è stata studiata su misura con l’obiettivo di intercettare i possibili fattori di rischio legati alla vacanza in barca e garantire una protezione completa, con particolare riferimento alla locazione senza equipaggio. Tra queste: annullamento viaggio per tutto il gruppo in caso di rinuncia alla partenza da parte dello skipper o sostituzione gratuita dello skipper anche in corso di crociera, responsabilità civile dello skipper, copertura del deposito cauzionale e ritardo nella consegna dell’imbarcazione. C’è poi la copertura degli eventuali servizi turistici acquistati nei due giorni precedenti e successivi alla crociera, come trasporti, noleggio auto e soggiorni in hotel. A queste si aggiungono tutte le coperture viaggio tradizionali, valide anche in caso di eventi pandemici: assistenza tramite centrale operativa 24h/24h, rimborso spese mediche, bagaglio, responsabilità civile del passeggero, interruzione del viaggio anche per quarantena e infortuni.

L’assicurazione per le vacanze in barca “Skipper and Charter” è una soluzione predisposta da Nobis Compagnia di Assicurazioni S.p.A., distribuita in collaborazione tra I4T – Insurance Travel S.r.l., intermediario assicurativo specializzato nello sviluppo e distribuzione di soluzioni legate al turismo, e Borghini e Cossa, broker con oltre 70 anni di esperienza nel turismo e una consolidata competenza nel segmento del charter nautico, in virtù della partnership con i principali player del settore.

Michele Cossa, project manager Skipper and Charter, ha spiegato: “Skipper and Charter è la dimostrazione che unire le forze porta a grandi risultati. Siamo oggi in grado di mettere la nostra ultraventennale esperienza al servizio del pubblico, proponendo per la prima volta una piattaforma user friendly con prodotti assicurativi studiati ad hoc per le vacanze in barca. Il nostro obiettivo è offrire valore aggiunto a tutti gli appassionati, esperti navigatori e neofiti, in una stagione estiva caratterizzata dal grande successo di questa formula di vacanza”.