Vendée Globe 2020-2021, chi sono i primi dieci skipper in classifica

Ora che i primi skipper hanno fatto ritorno a Les Sables d’Olonne dopo aver circumnavigato il globo, ci si domanda da chi è composta la classifica del Vendée Globe 2020-2021. In particolare, chi è entrato nella Top 10? Scopriamolo insieme.

Al primo posto della classifica del Vendée Globe 2020-2021 c’è il francese Yannick Bestaven, 48 anni, che ha navigato su Maître Coq IV. Lo skipper è risultato essere il vincitore assoluto della nona edizione del Vendée Globe grazie alle 10 ore e 15 minuti di bonus per aver partecipato al salvataggio di Kevin Escoffier. Bestaven ha portato a termine il Vendée Globe dopo aver navigato per 80 giorni, 3 ore, 44 minuti e 46 secondi.

Il secondo posto della classifica del Vendée Globe 2020-2021 è occupato da Charlie Dalin, 36 anni, su Apivia. Lo skipper francese è stato in realtà il primo a concludere la regata intorno al mondo e ad arrivare a Les Sables d’Olonne, ma le ore di bonus assegnate a Bestaven lo hanno fatto scivolare in seconda posizione. Dalin ha navigato per 80 giorni, 6 ore, 15 minuti e 47 secondi.

Il terzo posto è stato conquistato da Louis Burton, 35 anni, dopo aver navigato su Bureau Valee 2 per 80 giorni, 10 ore, 25 minuti e 12 secondi. Diversi i problemi tecnici incontrati dallo skipper. In conferenza stampa, Burton ha detto: “Sono davvero orgoglioso di aver riportato questa bellissima barca gialla alla fine del suo secondo Vendée Globe consecutivo”. L’obiettivo è partecipare al prossimo evento e conquistare la vittoria.

Jean Le Cam

Jean Le Cam – Foto: screenshot da YouTube

Al quarto posto della classifica del Vendée Globe 2020-2021 si trova Jean Le Cam, che ha affrontato l’impresa sul suo Yes We Cam!. Arrivato in un primo momento ottavo, le 16 ore e 15 minuti di bonus che gli sono state assegnate per aver recuperato Kevin Escoffier gli hanno permesso di scalare la classifica e aggiudicarsi la quarta posizione. Una prova dura per Le Cam, che arrivato a Les Sables d’Olonne ha affermato: “Ho vissuto molte cose difficili nella mia vita, ma questa volta penso che sia stato davvero insopportabile. Si impara però che è possibile sempre sopportare cose insopportabili. E’ incredibile come gli esseri umani riescano a fare le cose quando ci si dice che è impossibile e il fatto che io sia qui oggi è davvero un miracolo”. Il giro del mondo di Le Cam si è concluso dopo 80 giorni, 13 ore, 44 minuti e 55 secondi.

Boris Herrmann - Seaexplorer

Il quinto posto della classifica del Vendée Globe 2020-2021 è occupato da Boris Herrmann. Lo skipper tedesco ha navigato a bordo di Seaexplorer – Yacht Club de Monaco per 80 giorni, 14 ore, 59 minuti e 45 secondi. Herrmann è stato protagonista di una disavventura a circa 90 miglia dal traguardo. E’ entrato in collisione con un peschereccio e la sua barca ha riportato alcuni danni, costringendolo a procedere fino Les Sables d’Olonne a velocità ridotta.

Sesta posizione per Thomas Ruyant su LinkedOut. Lo skipper francese, classe 1981, ha navigato per 80 giorni, 15 ore, 22 minuti e 1 secondo. Considerato uno dei favoriti, ha pagato i danni subiti dalla sua imbarcazione a pochi giorni dalla partenza del Vendée Globe. Arrivato in un primo momento quarto, è sceso alla sesta posizione dopo il conteggio degli abbuoni concessi agli altri skipper per il salvataggio di Escoffier.

Settimo posto per Damien Seguin, su Groupe Apicil. Lo skipper francese, campione paralimpico, ha concluso il suo giro del mondo in barca a vela dopo 80 giorni, 21 ore, 58 minuti e 20 secondi. Seguin, nato senza mano sinistra, è considerato una delle grandi rivelazioni di questo Vendée Globe.

Arrivo Vendée Globe – Giancarlo Pedote

L’ottavo posto della classifica del Vendée Globe 2020-2021 è stato conquistato dall’italiano Giancarlo Pedote, su Prysmian Group. La regata intorno al mondo in solitaria del velista fiorentino si è conclusa a Les Sables d’Olonne il 28 gennaio 2021, dopo 80 giorni, 22 ore, 42 minuti e 20 secondi. Pedote ha tagliato il traguardo della nona edizione del Vendée Globe conquistando il settimo posto della classifica del Vendée Globe 2020-2021, ma le ore di bonus assegnate a Le Cam lo hanno poi portato ad occupare l’ottavo posto della classifica. In conferenza stampa, Pedote ha detto: “Il Vendée Globe è un’avventura molto complessa”. E ha aggiunto: “In mare non puoi evitare le cose che non ti piacciono. Quando spingi i tuoi limiti in questo modo, il mare ti dà l’opportunità di crescere. Sulla terraferma possiamo uscire facilmente dalle nostre difficoltà, ma poi non si impara nulla. Quando scegli la difficoltà impari, cresci e ti rinnovi. Questo è ciò che mi piace”.

Nono posto per Benjamin Dutreux, su Omia – Water Family. Il velista francese, classe 1990, ha concluso il Vendée Globe dopo 81 giorni, 19 ore, 45 minuti e 20 secondi. Nei primi giorni ha guidato la regata, è stato poi uno dei velisti che è entrato nel cuore della tempesta tropicale Theta.

Decima posizione della classifica del Vendée Globe 2020-2021, infine, per Maxime Sorel, su V and B-Mayenne. Il velista francese, 34 anni, ha completato il suo giro del mondo dopo 82 giorni, 14 ore, 30 minuti e 15 secondi di navigazione. Sul finale di regata ha superato una grande depressione atlantica.

La classifica del Vendée Globe 2020-2021 aggiornata in tempo reale può essere consultata sul sito ufficiale dell’evento.