VivaMexico

Viva Mexico: rotta verso The Ocean Race

Messico sulla strada per lo storico ritorno a The Ocean Race. Il team Viva Mexico ha lasciato il suo porto base di Acapulco, per un viaggio transatlantico prima di Ocean Race Europe. Fu nel 1974 che Sayula II, patrocinato da Ramón Carlin, e in rappresentanza del Messico, sorprese il mondo vincendo l’inaugurale Whitbread Round the World Race. Da allora, nessuna squadra messicana è entrata in gara. Fino ad ora. Il team Viva México ha acquisito una nave VO65 e mira a partecipare all’edizione 2022-23 di The Ocean Race.

Viva Mex

Ma prima c’è The Ocean Race Europe. Così la squadra messicana è ora in viaggio dal porto base da Acapulco all’Europa, con gli occhi puntati su una nuova sfida.

“Èstata una giornata emozionante, lasciare la nostra casa all’Acapulco Yacht Club dove abbiamo così tanto supporto”, ha detto il patron Erik Brockmann.

“È una sensazione speciale perché non sappiamo quando Viva Mexico tornerà, probabilmente non fino a dopo The Ocean Race !! Con la pandemia, molte cose sono cambiate e abbiamo dovuto prendere le decisioni migliori su come avvicinare il progetto all’avere il Messico di nuovo in The Ocean Race.

Oggi questo passo è una consegna di allenamento di 6.500 miglia da Acapulco ad A Coruña sia per l’equipaggio di prova che per quello di prova, oltre a prendere la barca lì per The Ocean Race Europe. Crediamo che sarà un grande evento per tutti i team sia in acqua che commercialmente mentre lavoriamo per coinvolgere gli sponsor per il nostro team.

“Abbiamo una buona idea della formazione del nostro equipaggio dove avremo due o tre veterani della corsa oceanica con le altre giovani prospettive per la gara 2022. Viva México ha avuto due case, Acapulco Yacht Club e San Diego Yacht Club e ora abbiamo la fortuna di essere accolti da Marina A Coruña come base del nostro team in Europa, quindi è probabile che avremo equipaggio da tutte queste aree.”

Share