Jeanneau Yacht 60

Alla scoperta del nuovo Jeanneau Yacht 60

Il nuovo Jeanneau Yacht 60 rappresenta il 120esimo progetto di produzione di Philippe Briand. Per terminarlo sono stati necessari quattro anni di lavoro.

Jeanneau Yacht 60

“Il JY 60 – ha spiegato Briand – è speciale perché è l’ultimo della gamma e anche il 120° dei nostri progetti di serie. Abbiamo messo tutto il nostro know-how nello yacht e anche molte emozioni personali. Sono abituato a mettermi nei panni del cliente ogni volta che disegno una barca”.

Jeanneau Yacht 60

Phillipe Briand

Phillipe Briand

Ma il nuovo Jeanneau Yacht 60, che misura 60 piedi, non brilla solo per l’estetica. A spiccare sono anche le qualità tecniche, che permettono una perfetta tenuta del mare. “E’ una vera barca da marinaio – ha affermato Briand -, è ideale per la crociera veloce in mare aperto o per una piacevole gita lungo la baia. Una barca sia per il Mediterraneo che per il Baltico. Il volume interno è la casa del proprietario sull’acqua, mentre gli spazi abitativi esterni sono ineguagliati dalla concorrenza. E’ più divertente da navigare, più veloce e più confortevole a vela e più potente di qualsiasi catamarano disponibile allo stesso budget”.

Per il design degli interni di Jeanneau Yacht 60, Philippe Briand ha lavorato con Andrew Winch. Il risultato è la totale padronanza dei volumi offerti dall’ampio scafo. A tal proposito, Briand ha spiegato: “Gli interni sono stati progettati dopo il feedback di un gruppo di proprietari e in collaborazione con un altro proprietario appassionato: Andrew Winch. Rispetto al precedente modello 58, il Jeanneau Yacht 60 offre il 20% in più di volume interno. Ho davvero messo la mia energia e la mia creatività nel design e nel layout degli interni di questo yacht, che raggiunge un altro livello di precisione e cura”.

Jeanneau Yacht 60