Bermuda, un paradiso per l’America’s Cup

Bermuda è un territorio d’oltremare britannico costituito da un arcipelago che comprende circa trecento isolotti corallini, venti dei quali abitati, detti le Bermude. Il capoluogo è Hamilton, situato nella Grande Bermuda. L’arcipelago di Bermuda insieme alla Florida e a Puerto Rico dà il nome al cosiddetto “triangolo delle Bermude”. Bermuda è considerata un paradiso fiscale. Il sistema fiscale italiano, col Decreto Ministeriale 04/05/1999, l’ha inserita tra gli Stati o Territori aventi un regime fiscale privilegiato, nella cosiddetta Lista nera, ponendo quindi limitazioni fiscali ai rapporti economico commerciali che si intrattengono tra le aziende italiane ed i soggetti ubicati in tale territorio. Bermuda applica tasse dirette molto basse su redditi di persone fisiche o giuridiche. Il sistema fiscale locale si basa su diritti doganali, tasse da redditi e sui consumi. Ecco l’opportunità intravista da Russell Coutts. E ora domanda: oltre alle bellezze naturali ci sono altre attrazioni che permetteranno di popolare di turisti le isole più care del pianeta?

Share