Consiglio Nazionale Coni

Consiglio Nazionale Coni, tra i nove atleti eletti anche il velista Francesco Marrai

Il velista Francesco Marrai, timoniere Laser olimpico a Rio 2016, è tra gli eletti in rappresentanza della categoria Atleti per il Consiglio Nazionale Coni. L’elezione è la prima di una serie in vista del Consiglio Nazionale Elettivo del 13 maggio che voterà i nuovi organi centrali dello sport italiano.

La prima votazione ha riguardato proprio gli atleti: sui 122 aventi diritto, sono stati in 109 a scegliere i rappresentanti nell’organo assembleare dell’Ente. In tutto sono nove gli atleti eletti nel Consiglio Nazionale Coni: Filippo Mondelli (Canottaggio) 54, non presente per motivi personali; Raffaella Masciadri (Pallacanestro) 52; Tatiana Andreoli (Tiro con l’Arco) 51; Federico Pellegrino (Sport Invernali) 50; Anna Cappellini (Sport del Ghiaccio) 48; Carlo Molfetta (Taekwondo) 46; Elena Pantaleo (Federazione Italiana Kombat) 41; Giulia Imperio (Pesistica) 38, assente nella foto poiché impegnata in una sessione di allenamenti; Francesco Marrai (Vela) 32.

Primi dei non eletti: Teresa Frassinetti (Federazione Italiana Nuoto) 31; Paolo Lorenzi (Tennis) 30; Chiara Colantoni (Tennistavolo) 28. Andrea Pucciarello (Pentathlon Moderno) ha ottenuto 19 voti e Sofia Della Vedova (Wushu Kung Fu) 18. 

Nel commentare l’esito dell’elezione, Francesco Marrai ha detto: “Sono molto contento anche perché abbiamo seguito lo spoglio dei voti in diretta e c’è stato un testa a testa emozionante, sono state decisive le ultime schede favorevoli a me, e sono passato per 1 voto. Quello che conta è aver colto questa occasione, che un paio di mesi fa mi è stata prospettata dal presidente Fiv, Francesco Ettorre, che per me significa tornare a respirare aria di sport italiano, il che mi rende particolarmente orgoglioso”.

Come evidenziato da una nota della Fiv, Francesco Marrai, 28 anni, laurea in Ingegneria Navale a La Spezia, per molti anni tra i migliori timonieri sul singolo Laser, classe nella quale ha rappresentato l’Italia ai Giochi Olimpici di Rio 2016, attualmente segue come allenatore il fuoriclasse brasiliano Robert Scheidt tornato sul Laser a 47 anni per la sua settima Olimpiade.