velisti Olimpiadi 2021

Olimpiadi 2021, il calendario delle regate e chi sono i velisti azzurri

Le Olimpiadi 2021, la cui cerimonia di apertura è prevista per il prossimo 23 luglio, si avvicinano. Per chi vuole seguire la squadra della vela olimpica, ecco il calendario delle regate e i nomi dei nove velisti azzurri.

Olimpiadi 2021, il calendario delle regate a Enoshima

25 luglio – Regate: ILCA 6, RS:X M/W

26 luglio – Regate: ILCA 6, RS:X M/W

27 luglio – Regate: ILCA 6

28 luglio – Regate: 470M/W, NACRA 17, RS:X M/W

29 luglio – Regate: ILCA 6, 470M/W, NACRA 17, RS:X M/W

30 luglio – Regate: ILCA 6, 470 M/W

31 luglio – 2 Medal Race: RS:X M/W – Regate: NACRA 17

1 agosto – 1 Medal Race: ILCA 6 – Regate: 470 M/W, NACRA 17

2 agosto – Regate: 470 M/W

3 agosto – 2 Medal Race: NACRA 17

4 agosto – 2 Medal Race: 470 M/W

Olimpiadi 2021 Tokyo, la squadra della vela olimpica

La squadra della vela olimpica è stata presentata lo scorso 1º giugno a Roma, nella cornice della splendida Villa Miani. Ma chi sono i nove atleti che parteciperanno alle Olimpiadi 2021? Si tratta di Elena Berta (Aeronautica Militare, timoniera classe 470 femminile, deriva in doppio con spinnaker), 29 anni; Bianca Caruso (Marina Militare, prodiera classe 470 femminile, deriva in doppio con spinnaker), 25 anni; Giacomo Ferrari (Marina Militare, timoniere classe 470 maschile, deriva in doppio con spinnaker), 25 anni; Giulio Calabrò (Marina Militare, prodiere classe 470 maschile, deriva in doppio con spinnaker), 26 anni; Silvia Zennaro (Fiamme Gialle, timoniera classe ILCA 6/ex Laser Radial, deriva in singolo), 32 anni; Ruggero Tita (Fiamme Gialle, timoniere classe Nacra 17, catamarano misto foiling), 29 anni; Caterina Marianna Banti (Circolo Canottieri Aniene, prodiera classe Nacra 17, catamarano misto foiling), 34 anni; Marta Maggetti (Fiamme Gialle, windsurfista classe RS:X femminile, tavola a vela), 25 anni; Mattia Camboni (Fiamme Azzurre, windsurfista classe RS:X maschile, tavola a vela), 25 anni.

Olimpiadi Tokyo, Pubblicata La Seconda Edizione Delle Linee Guida Con Le Norme Anti-Covid

Di seguito, le schede dei nove velisti azzurri

NACRA 17 – Catamarano misto foiling

Ruggero Tita (Fiamme Gialle) e Caterina Marianna Banti (CC Aniene)

Il catamarano misto foiling ha visto primeggiare gli equipaggi italiani per gran parte del quadriennio. La scelta tecnica federale è stata per la coppia formata dal trentino Ruggero Tita, 29 anni, e dalla romana Caterina Marianna Banti, 34. Nel quadriennio questo equipaggio ha vinto tre titoli europei (2017, 2018 e 2020), un titolo mondiale (2018), oltre ai piazzamenti di vertice sul campo di regata olimpico di Enoshima (2° in Coppa del Mondo nel 2018, 1° nel Test Event preolimpico 2019 e 3° ancora in Coppa del Mondo 2019). Ruggero e Caterina inoltre hanno vinto per due volte il premio Velista dell’anno FIV. Sono al 9° posto della Raking World Sailing di maggio.

470 MASCHILE – Deriva in doppio con spinnaker

Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare)

La scelta è caduta su un equipaggio giovane ma già di grandi prospettive e ottimi risultati internazionali: Giacomo Ferrari, 25 anni, e Giulio Calabrò, 26, entrambi romani della Marina Militare. Nel corso del quadriennio hanno conquistato un titolo mondiale juniores nel 2018 e un argento nel 2019. Tra i grandi, negli ultimi tre anni sono arrivati sempre nella top-10 ai campionati Mondiali (6° nel 2017, 9° 2018 e ancora 6° 2019), oltre ai piazzamenti agli Europei (10° nel 2017, 8° 2018) e il 10° alla World Cup di Enoshima, Giappone, lo stesso campo di regata delle prossime Olimpiadi. Sono al numero 4 della Ranking World Sailing di maggio.

470 FEMMINILE – Deriva in doppio con spinnaker

Elena Berta (Aeronautica Militare) e Bianca Caruso (Marina Militare)

Elena, 29 anni, e Bianca, 25, entrambe romane, vanno in barca insieme dalla stagione 2018. Elena Berta ha fatto parte della squadra della vela azzurra alle Olimpiadi di Rio, per una sostituzione appena prima dei Giochi. E’ una coppia molto affiatata e con ottimi risultati nel corso del quadriennio. Nel 2017 (con Sveva Carraro a prua), Berta era stata seconda al campionato Europeo. Nel 2018 il trend è proseguito con Bianca Caruso: 4° all’Europeo e 3° in Finale di Coppa del Mondo a Marsiglia. Nel 2019 ancora un 4° in Coppa del Mondo a Enoshima, il campo di regata olimpico di Tokyo, ripetuto anche nel 2020 sempre in Coppa del Mondo a Miami. E nel 2021 a Vilamoura, a febbraio, è arrivata finalmente la medaglia, il bronzo Mondiale. Un equipaggio completo, cresciuto tecnicamente e come carattere. Sono al numero 5 della Ranking World Sailing di maggio.

ILCA 6 (ex Laser Radial) – Singolo femminile

Silvia Zennaro (Fiamme Gialle)

Per il singolo femminile la scelta conferma la timoniera che è già stata olimpica a Rio 2016, la chioggiotta Silvia Zennaro (Fiamme Gialle), 32 anni. Nel quadriennio l’azzurra ha conquistato una medaglia d’argento ai Giochi del Mediterraneo 2018, oltre all’8° posto all’Europeo 2017 e il 9° all’Europeo 2020. Vanta anche alcuni ottimi piazzamenti in Coppa del Mondo e altre competizioni internazionali: 1° alla Kiel Week 2017, 5° nella finale di Marsiglia 2019, 3° alla Sail Melbourne 2020. Silvia è una atleta esperta e amante del vento forte. Attualmente al numero 17 della Ranking mondiale di World Sailing.

WINDSURF RS:X MASCHILE – Tavola a vela

Mattia Camboni (Fiamme Azzurre)

Mattia Camboni, 25 anni, da Civitavecchia, atleta delle Fiamme Azzurre, il gruppo sportivo della Polizia Penitenziaria, farà a Tokyo la sua seconda olimpiade, dopo l’ottimo 10° posto a Rio 2016. Il talento di Mattia si è messo in evidenza anche in questo quadriennio con ottimi risultati, tra i quali spiccano le tre medaglie al campionato Europeo (bronzo 2017, oro 2018, argento 2021), il 1° nella finale di Coppa del Mondo 2019, l’oro ai Giochi del Mediterraneo 2018, l’argento al test event 2019 sul campo di regata olimpico di Enoshima in Giappone. Fino al recente doppio argento Europeo e Mondiale 2021. E’ il numero 3 della Ranking World Sailing di maggio. Da talento giovanile Mattia è cresciuto molto fisicamente ed è maturato come atleta, ed è oggi tra i migliori windsurfisti a livello internazionale.

WINDSURD RS:X FEMMINILE – Tavola a vela

Marta Maggetti (Fiamme Gialle)

Surfista tecnica e istintiva, amante del vento forte, personalità schiva a terra che si trasforma in acqua, Marta, 25 anni da Cagliari, va in windsurf da quando era bambina. Ha iniziato presto a raccogliere soddisfazioni, culminate con il titolo mondiale RS:X Youth nel 2013 a Civitavecchia. Passata nella squadra adulta, dove ha avuto come riferimento Flavia Tartaglini, è cresciuta fino ad acquisire una solidità di piazzamenti straordinaria che la pongono stabilmente nelle prime 5-6 atlete a livello internazionale. Lo testimoniano i piazzamenti di Marta Maggetti agli ultimi tre campionati del Mondo RS:X: 5° posto nel 2019, ancora 5° nel 2020 e 6° nel 2021, pochi giorni fa. E’ la numero 2 della Ranking World Sailing di maggio.