Tokyo Foto di Pierre Blaché da Pixabay

Olimpiadi Tokyo 2021 a rischio? Ecco le ultime notizie

Le Olimpiadi di Tokyo 2021 sono a rischio? E’ questa la domanda che ci si pone nelle ultime ore. Non sono infatti passate inosservate le parole di Toshihiro Nikai, segretario generale e numero due del Partito Liberale Democratico. Ecco quanto affermato.

Secondo Toshihiro Nikai, le Olimpiadi di Tokyo 2021 potrebbero essere a rischio. O meglio, le Olimpiadi di Tokyo 2021 potrebbero potrebbero essere annullate. L’emergenza coronavirus non sembra conoscere tregua e l’arcipelago giapponese è attualmente colpito da una forte recrudescenza dell’epidemia.

Come riportato dall’Ansa, intervistato dal canale televisivo giapponese TBS, il numero due del partito di Governo ha detto: “Dovremo cancellare senza esitazione, se non sarà più possibile controllare l’epidemia. Se i contagi si stanno diffondendo a causa delle Olimpiadi, non so a cosa servono”. Il segretario generale del Partito Liberal Democratico ha quindi sottolineato che “è importante che il Giappone generi entusiasmo con il sostegno del pubblico”. Le parole di Toshihiro Nikai arrivano a 99 giorni dalla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo prevista per il prossimo 23 luglio.

Nel frattempo, l’emergenza coronavirus sta facendo saltare alcuni appuntamenti nel programma di qualificazione per le Olimpiadi e sta anche provocando l’annullamento del passaggio della torcia olimpica in alcune città. Cosa accadrà dunque? Le Olimpiadi di Tokyo 2021 sono veramente a rischio?

AGGIORNAMENTO – Secondo il presidente del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach, le Olimpiadi di Tokyo 2021 non sono a rischio. Bach ha infatti affermato: “Tokyo rimane la città olimpica meglio preparata di tutte, al momento non abbiamo assolutamente motivo di credere che i Giochi olimpici di Tokyo non si apriranno: ecco perché non esiste un piano B e siamo impegnati a garantire che i Giochi siano sicuri e di successo”.

E anche il presidente del Coni, Giovanni Malagò, si è detto fiducioso. A margine della presentazione delle finali di Champions League di volley, parlando della vaccinazione contro il Covid in vista delle Olimpiadi di Tokyo, Malagò ha detto: “Noi siamo pronti, abbiamo inviato un elenco molto analitico degli atleti interessati e delle persone che faranno parte della spedizione”. E a proposito di una possibile cancellazione dell’evento, ha affermato: “Non aggiungo nulla rispetto alle parole di Bach che ci rassicura continuamente sul fatto che si faranno”.

Foto: Pixabay