Quantum Sail Design Group Italia sale sul Melges 20

A distanza di poche settimane dall’annuncio dell’apertura della nuova sede italiana di Chiavari, la Quantum Sail Design Group Italia comincia a definire gli impegni agonistici per la stagione 2010, che affronterà contando sull’esperienza di Andrea Casale, già vincitore di un Mondiale J-24, di dieci titoli nazionali (3 Laser, 6 J-24 e 1 J-22) e di grandi classiche come la Rolex Sydney-Hobart.
La veleria guidata da Vittorio d’Albertas, Francesco “Paco” Rebaudi e Filippo Jannello ha infatti deciso di puntare sulle principali classi monotipo ed è lieta di ufficializzare il raggiungimento di un accordo con Luca Domenici, armatore del Melges 20 Mefisto.

Secondo solo a Value Team, nel corso della stagione 2009 Mefisto è stato tra i protagonisti assoluti della classe e si è aggiudicato l’appuntamento conclusivo di Porto Cervo con cinque punti di vantaggio sul già citato scafo di Benedetto Giallongo.
Vestita la livrea tipica di ogni scafo griffato Quantum Sails e dotato di un gioco di vele in Fusion Technora rifinito secondo gli standard Grand Prix, Mefisto, a bordo del quale regateranno Luca Domenici (timoniere), Andrea Casale (tattico) e Piero Vigo (scotte), si presenterà al via dell’Audi Melges 20 Sailing Series con il dichiarato intento di migliorare il già ottimo piazzamento ottenuto nel corso della stagione passata.

Un compito particolarmente impegnativo, visto l’infoltirsi di una flotta che, sfiorando le trenta unità, chiamerà a raccolta alcuni tra i migliori professionisti italiani.

Per l’equipaggio di Mefisto la stagione inizierà ufficialmente a Lerici nel weekend del 17 e 18 aprile. L’appuntamento più importante è fissato verso la fine di luglio (22-25) sul Lago di Garda, dove la classe metterà in palio la Gold Cup 2010.

Share