SPECIALE SALONE 61: Salone Nautico Genova 2021, come acquistare i biglietti

Da 16 al 21 settembre si svolgerà il Salone Nautico di Genova 2021. Ecco come acquistare i biglietti e prendere parte all’evento nel corso del quale sarà possibile ammirare oltre 1.000 imbarcazioni.

Il 61° Salone Nautico sarà aperto al pubblico, in Piazzale Kennedy a Genova, da giovedì 16 settembre a martedì 21 settembre 2021 dalle ore 10:00 alle ore 18:30. Chi vuole visitare il Salone Nautico di Genova 2021 deve acquistare i biglietti esclusivamente online al link shop.ilsalonenautico.com.

Il prezzo del biglietto per il Salone Nautico di Genova 2021 è di 18 euro + 1 euro di prevendita. Ingresso omaggio per i bambini da 0 a 12 anni e per gli accompagnatori di visitatori con disabilità superiore all’80%.

L’accesso al Salone Nautico è consentito ai cittadini italiani o di altro Stato membro dell’Unione europea o dello Spazio Economico Europeo che siano in possesso del Green Pass Europeo – Eu Digital Covid attestante la certificazione vaccinale, oppure la certificazione di avvenuta guarigione, oppure la certificazione di effettuazione di test antigenico (validità massima 48 ore). Non sono obbligati a esibire il Green Pass i bambini di età inferiore ai 12 anni e i soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica.

Per i visitatori provenienti da altre nazioni, oltre all’“Eu Digital Covid Certificate” rilasciato dai Paesi dell’Unione Europea, sono ritenute valide le certificazioni emesse dai Paesi dell’area Schengen e da altre nazioni con certificazione equivalente (Usa, Giappone, Canada e Israele), pertanto in quest’ultimo caso non c’è obbligo di isolamento fiduciario e sorveglianza sanitaria. Per visitatori provenienti dalle altre nazioni è possibile l’ingresso e la permanenza in Italia per motivi di lavoro fino a 120 ore.

Il Salone Nautico di Genova 2021 verrà ospitato su una superficie di oltre 200.000 mq, con l’85% delle aree completamente all’aperto. Saranno presenti oltre 1.000 imbarcazioni. Tra gli espositori confermati i principali cantieri, italiani ed esteri, che hanno partecipato all’edizione dello scorso anno, con molti graditi ritorni.

Chi prenderà parte alla manifestazione assisterà inoltre a importanti novità conseguenti ai lavori per la realizzazione del nuovo Waterfront di Levante avviati nell’ottobre 2020 e che termineranno nel 2023. Un intervento grazie al quale ci saranno 200 posti barca in più e un Palasport rinnovato. E già da quest’anno i visitatori beneficeranno dell’abbattimento del muro di passeggiata tra la banchina C e la banchina E, che ha modificato la centralità del Salone Nautico offrendo una banchina monoplanare senza soluzione di continuità tra il padiglione B e la nuova darsena.

Nel corso delle conferenza stampa che si è svolta in streaming lo scorso 26 luglio per presentare la 61esima edizione del Salone Nautico di Genova, Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, ha affermato: “Sono certo che sarà un bel Salone Nautico. Già l’anno scorso siamo stati i primi a riaprire e quest’anno sarà ancora più importante perché sarà il Salone della ripartenza, visto che ci avviamo verso un +5 di Pil e nei prossimi 16 mesi recupereremo la perdita dovuta alla pandemia”.

ASCOLTA IL PODCAST DELLA CONFERENZA STAMPA

Il presidente di Confindustria Nautica, Saverio Cecchi, ha voluto sottolineare che il 61esimo Salone Nautico sarà il simbolo del bello, del ben fatto e dell’Italia che riparte.