Transat Jacques Vabre 2021, per Giancarlo Pedote e Martin Le Pape 6º posto nella classifica IMOCA

I PRIMI COMMENTI APPENA SBARCATI

«Considerando il livello dei concorrenti e il poco tempo passato insieme prima della partenza, questo sesto posto ha dell’incredibile! Il momento del passaggio della linea è stato molto emozionante per entrambi!», ha commentato Giancarlo Pedote.

FORT DE FRANCE, MARTINIQUE – NOVEMBER 28 : Imoca Prysmian Group skippers Giancarlo Pedote and Martin le Pape are taking sixth place in their category of the Transat Jacques Vabre, in Fort de France, Martinique, on November 28, 2021. (Photo by Jean-Marie Liot / Alea)

«Alla partenza a Le Havre, stimavamo che concludere nella Top 10 sarebbe già stata un’ottima prestazione. Siamo incredibilmente felici di aver concluso sesti, felici e commossi. Abbiamo anche versato qualche lacrima quando siamo arrivati. La gara è stata estenuante. Ventun giorni in mare non sono un’impresa da poco, anche se ci siamo divertiti molto a navigare insieme», ha confermato Martin.

Cercare di competere con gli IMOCA di ultima generazione tecnologicamente più avanzati ha richiesto il massimo impegno da parte dei navigatori che si sono prodigati con determinazione inesauribile e massima abnegazione«Abbiamo dato il massimo dall’inizio alla fine. La regata è stata molto interessante anche se la meteorologia atipica, e attraversare due volte il Pot au Noir con le sue stasi è stato complesso. Siamo riusciti a fare una buona strategia nei passaggi chiave di Fromveur (tra l’arcipelago di Molène e l’isola di Ouessant, nel mer d’Iroise – ndr), Raz de Sein e alle Canarie, dove abbiamo cercato di cogliere al meglio ogni opportunità che si presentava per poter avanzare. Abbiamo regolato la barca continuamente, spostando ogni volta i pesi a bordo e questo ci ha consentito di mantenere la barca quasi sempre nelle velocità “target », ha commentato lo skipper di Prysmian Group.

Si è conclusa questa mattina l’avventura di Giancarlo Pedote e Martin Le Pape nella Transat Jacques Vabre 2021. I due skipper hanno conquistato il sesto posto della classifica nella categoria IMOCA Globe Series.

Transat Jacques Vabre 2021 Giancarlo Pedote Martin Le Pape

Foto: Giancarlo Pedote

Come raccontato sui social, Giancarlo Pedote e Martin Le Pape, dopo aver atteso le 6 del mattino ora locale per poter scendere a terra, nel rispetto della situazione sanitaria locale che impone il coprifuoco fino a quell’orario, hanno portato a termine la loro Transat Jacques Vabre 2021. Un’avventura iniziata lo scorso 7 novembre e conclusa dopo 20 giorni, 19 ore, 17 minuti e 54 secondi.

In un post pubblicato sui social si legge: “Questa domenica 28 novembre, alle 03:44 e 54 secondi orario locale (08:44 e 54 secondi, ora italiana), Prysmian Group ha tagliato il traguardo della 15a edizione della Transat Jacques Vabre in sesta posizione della categoria IMOCA Globe Series. Il duo Giancarlo Pedote – Martin Le Pape ha impiegato 20 giorni 19 ore 17 minuti e 54 secondi per percorrere le 5.800 miglia teoriche da Le Havre a Fort-De-France in Martinica, a una velocità media di 11,52 nodi. In realtà ha percorso 6.464,13 miglia a 12,95 nodi”.

Transat Jacques Vabre 2021 Giancarlo Pedote Martin Le Pape

Foto: Giancarlo Pedote

Foto: Giancarlo Pedote