A Punta Ala vince Nerone di Massimo Mezzaroma

Con lo svolgimento nella terza giornata di due belle prove si è conclusa a Punta Ala la 1^ Series Farr40 Europen Circuit 2011. I Farr 40, tornati in Maremma dopo alcuni anni, hanno disputato tutte e otto le prove in previste. Il campo di regata di Punta Ala è stato come sempre all’altezza della situazione così come il Comitato di Regata. La Giuria Internazionale non ha dovuto discutere nessuna protesta grazie all’elevato grado di professionalità dei partecipanti e all’opera della stessa Giuria in acqua. Le 9 imbarcazioni  in rappresentanza di 5 Nazioni (USA-ITALIA-MONACO-TURCHIA- GERMANIA) hanno dato vita a emozionanti prove in mare, vista anche la presenza di molti tattici di fama internazionale, con vento dal quadrante S-SW con intensità dai 10 ai 14 nodi.

Dopo 8 prove  la serie ha visto prevalere l’imbarcazione italiana Nerone di Massimo Mezzaroma con Vasco Vascotto alla tattica (3-1-3-1-1-3-1-1), seguito dalla barca statunitense Barking Mad di James Richardson con Hamish Pepper (5-4-1-3-4-2-4-2) e al terzo posto la barca italiana Enfant Terrible di ASD Deep Water Ass. con Francesco Bruni (1-10-2-2-2-10-7.3).

La premiazione si è tenuta presso la sede Sociale del Club presieduta dal Vice Presidente dello YCPA Alessandro Masini e alla presenza oltre naturalmente di tutti gli equipaggi e staff dello Yacht Club Punta Ala, del Segretario Generale dello YCPA Emanuele Sacripanti, del Presidente della Giuria Internazionale Gianfranco Alberini e del Presidente del Comitato di Regata Giuseppe Pinetti Masini.

Sponsor della manifestazione è stato il Cantiere Navale by Costa Etrusca e lo Yacht Club Punta Ala ha potuto contare anche sul supporto tecnico di SLAM e del Marina di Punta Ala S.p.A.

Le classifiche sono pubblicate sul sito del club www.ycpa.it
Prossimo appuntamento a Punta Ala il prossimo 16 Maggio per il Campionato Europeo X-35.
fonte: YCPA
“Non vorrei sembrar esser ripetitivo, ma i ragazzi hanno fatto un gran bel lavoro, abbiamo regatato bene e l’affiatamento è semre la nostra arma fondamentale- sono le parole di  Vasco Vascotto, Tattico di Nerone – è un rientro in Europa con il piede giusto in vista dei prossimi appuntamenti.

NERONE ITA 1972
Armatore Drizzista: Massimo Mezzaroma
Timoniere: Antonio Sodo Migliori
Tattico: Vasco Vascotto
Randista/team Manager: Massimo Bortoletto
Tailer: Victor Marino
Tailer: Cesare Bozzetti
Grinder: Simon Cardinale
Jolly: Giulio Scarselli
Albero: Pablo Torrado
Prodiere: Paolo Bottari

Share