Asta Perini Navi, la terza chiamata entro l’anno

La seconda asta per l’acquisto di Perini Navi è andata deserta, cosa accadrà adesso? A quanto pare, la terza asta per rilevare il cantiere di Viareggio dichiarato fallito lo scorso 29 gennaio dal Tribunale di Lucca si svolgerà entro la fine dell’anno.

Le notizie sulla nuova asta per l’acquisto di Perini Navi sono state fornite alla Fiom Cgil dal curatore fallimentare. All’indomani della seconda asta andata deserta, la stessa Fiom Cgil ha spiegato: “Abbiamo avuto un nuovo incontro con il curatore fallimentare che ci conferma la volontà di procedere ad una nuova asta entro l’anno, sperando che col prossimo ribasso sia la volta buona”.

Si ricorda che il prezzo base d’asta inizialmente è stato fissato a 62,5 milioni, poi è stato abbassato a 56,250 milioni, ma per i gruppi che si sono detti interessati si tratta evidentemente di una cifra ancora troppo elevata. La terza asta per l’acquisto di Perini Navi potrebbe quindi vedere un ulteriore ribasso sotto i 50 milioni di euro. Ma sarà sufficiente?