Barca a vela

Global Solo Challenge 2023: quando parte, come funziona e chi può partecipare

La vela regala grandi emozioni. Basta pensare alla 36esima edizione dell’America’s Cup o al Vendée Globe 2020-2021. In vista adesso ci sono altri grandi eventi, come The Ocean Race Europe 2021, The Ocean Race 2022-2023 e la Global Solo Challenge 2023-2024, il giro del mondo in solitaria.

La Global Solo Challenge vuole creare un vero e proprio ponte tra gli eventi dai budget irraggiungibili per professionisti e il sogno di completare una circumnavigazione in solitaria. Ma che cos’è esattamente la Global Solo Challenge 2023? Quando parte e da dove? E chi può partecipare all’evento? Ecco tutte le informazioni su questa incredibile sfida.

Global Solo Challenge 2023, quando parte e come funziona

La Global Solo Challenge 2023, il giro del mondo in solitaria senza assistenza, partirà da La Coruña in Spagna nel settembre 2023. Il primo gruppo di barche più piccole e lente partirà sabato 2 settembre 2023 alle 13:00 UTC, l’ultimo gruppo delle barche più veloci partirà otto settimane più tardi, il 28 ottobre 2023 alle 13:00 UTC.

L’evento è aperto a un ampio range di imbarcazioni ed è rivolto “a persone che sono alla ricerca della sfida di una circumnavigazione competitiva, ma nel contesto di un evento ben organizzato, controllato, dai costi abbordabili e che dia massima importanza alla sicurezza dei suoi partecipanti”. I dettagli possono essere consultati qui.

Ma come funziona esattamente la Global Solo Challenge 2023? Le barche saranno raggruppate in base alle caratteristiche di performance e, come sottolineato, partiranno con partenze scaglionate su un periodo di otto settimane. In mare non ci saranno suddivisioni in classi e tutte le barche faranno parte dello stesso evento. A tenere in considerazione la differenza di performance tra le diverse imbarcazioni saranno le partenze scaglionate. La competizione darà a tutti i partecipanti l’opportunità di dare il meglio e tagliare il traguardo per primi. Una possibilità garantita anche da un budget sotto controllo che, almeno sulla carta, consentirà di non favorire qualcuno in particolare. E proprio per tenere il budget sotto controllo, l’auspicio degli organizzatori è che nessuno valuti l’opzione di costruire una barca specificamente per l’evento.

Global Solo Challenge, chi può partecipare

Ma chi può prendere parte alla Global Solo Challenge 2023? Partiamo dalle barche. Il range di barche ammesse è ampio:

  • da 32 a 55 piedi;
  • da barche classiche a chiglia lunga a cruiser racer più moderni;
  • da One-off e Open e barche da regata tipo i Class40.

Nello specifico, le barche devono soddisfare dei requisiti minimi di stabilità e potrebbero aver bisogno di apportare modifiche che prevedano la suddivisione degli interni in zone stagne. Ogni barca deve essere conforme al Regolamento della Global Solo Challenge. Il Regolamento, che deve essere rispettato da ciascuna barca, è basato sulle best practices definite dalle Offshore Special Regulations della World Sailing per eventi di Categoria Zero. Il sito dell’evento parla chiaro: “Questi sono eventi trans-oceanici che passano in aree dove la temperatura dell’acqua o dell’aria possono scendere sotto i 5°C e dove le barche devono essere completamente autosufficienti per lunghi periodi di tempo, in grado di affrontare forti burrasche e devono essere preparate per gestire anche emergenze serie senza aspettativa di alcuna assistenza esterna”.

Alla Global Solo Challenge 2023 può partecipare chiunque abbia la giusta combinazione di competenze e determinazione per riuscire a portare a termine una circumnavigazione in solitaria senza assistenza. Ma attenzione. La Global Solo Challenge è un’incredibile avventura personale, che però non deve essere presa alla leggera. Come spiegato sullo stesso sito dell’evento, “gli skipper dovranno rimanere lucidi, realistici, pragmatici sia nella decisione di partire sia in quella di continuare. Questo evento non è adatto a tutti”.

Global Solo Challenge 2023, il percorso

Punto di partenza e arrivo della Global Solo Challenge 2023 sarà Marina Coruña, a La Coruña in Spagna. Una location perfetta per un giro del mondo a vela verso Est che passa tre capi. Nel dettaglio, i partecipanti partiranno dalla baia di Ria da Coruña e dopo aver doppiato la penisola di Montealto, dove si trova la Torre di Ercole, raggiungeranno gli alisei, doppiando Capo Finisterre prima di iniziare la loro discesa dell’Atlantico. La circumnavigazione passando per i tre capi copre circa 26.000 miglia nautiche.

Facendo una valutazione del tempo che potrebbe servire per compiere la circumnavigazione, le barche più veloci potrebbero impiegare circa 140 giorni, mentre le barche più lente potrebbero impiegare anche oltre 200 giorni.

Foto: Pixabay