https://revistadeodontologia.facpp.edu.br/public/slot-gacor/https://www.kuhoo.com/wp-content/uploads/slot-deposit-dana/https://scs.stikesbethesda.ac.id/wp/bandar-bola88/https://stikesbethesda.ac.id/situs-slot-gacor/https://uniqhba.ac.id/assets/slot-gacor/https://iaidalwa.ac.id/slot-gacor/http://dpkpp.cirebonkab.go.id/web/public/slot-gacor/https://puskesmasbulian.batangharikab.go.id/upload/slot-gacor/https://doktorpai.iaidalwa.ac.id/togel88/https://tarbiyah.iaidalwa.ac.id/joker123/https://elearning.smkinfokom-bogor.sch.id/assets/slot-gacor/https://ucm-si.ac.id/wp-content/uploads/2023/slot88/https://ekonomi.ucm-si.ac.id/slot-deposit-pulsa/https://iaicirebon.ac.id/slot5000/https://aos.cianjurkab.go.id/slot-gacor/https://stis.ac.id/slot-gacor/https://corona.tanahbumbukab.go.id/slot-gacor/http://siapma.poltekkesjogja.ac.id/uploads/slot-gacor/https://sijabfung.bpsdm.sumbarprov.go.id/storage/slot-gacor/https://pmb.akfarsurabaya.ac.id/toto88/https://stikeskesdam4dip.ac.id/situs-slot-gacor/https://teknikkimia.itbmb.ac.id/shopeepay/http://fkp.unw.ac.id/assets/joker123/https://siakad.stikmar.ac.id/sv388/https://elearning.smpn3sby.sch.id/slot-gacor/https://pkpm.darmajaya.ac.id/slot88/https://dinkes.tanahbumbukab.go.id/rtp-live-slot/https://kemahasiswaan.unipar.ac.id/slot-online/https://kemahasiswaan.unipar.ac.id/slot-deposit-dana/https://kemahasiswaan.unipar.ac.id/slot-deposit-pulsa/https://proceeding.upp.ac.id/slot-dana/https://perpustakaan.iaidalwa.ac.id/slot-deposit-pulsa/https://imartapura.banjarkab.go.id/slot-deposit-pulsa/https://sipa.fti.itb.ac.id/slot-gacor/https://ksb.uns.ac.id/wp-content/uploads/slot-deposit-pulsa/https://pnmhii-xxvii.uns.ac.id/slot-deposit-pulsa/https://ppm.akfarsurabaya.ac.id/rtp-live/https://elearning.iaidalwa.ac.id/bola88/https://jurnal.pps.uniga.ac.id/slot-deposit-pulsa/https://www.citraberkat.sch.id/bolagila/https://www.jurnal.iaicirebon.ac.id/bola88/https://pmb.iaicirebon.ac.id/pragmatic88/
World Sailing Sustainability Award, ecco chi è il vincitore | Sailbiz
Starboard

World Sailing Sustainability Award, ecco chi è il vincitore

Il World Sailing Sustainability Award 2020 è stato vinto da Starboard per il suo Plastic Offset Program. La sostenibilità nel mondo della nautica e della vela è possibile. E i candidati al premio ne sono una dimostrazione. Ma ecco tutto quello che serve sapere sul vincitore.

Aggiudicandosi il World Sailing 11th Hour Racing Sustainability Award, la thailandese Starboard si porta a casa un premio di 10.000 dollari e un trofeo realizzato con fibra di carbonio riciclata proveniente da una barca dell’America’s Cup e infusa con bio resina. Gli altri finalisti erano Hyundai 49er, 49erFX e Nacra 17 World Championship (Nzl), MarkSetBot (Usa) e Northern Light Composites (NLComp) (Ita).

Starboard è il principale produttore di tavole da Stand Up Paddle e windsurf, tra cui iQFOiL, le attrezzature per windsurf da uomo e da donna per le Olimpiadi di Parigi 2024.

Nel commentare l’assegnazione del World Sailing 11th Hour Racing Sustainability Award, Quanhai Li, presidente di World Sailing, ha detto: “I candidati per il World Sailing 11th Hour Racing Sustainability Award quest’anno sono stati di altissimo livello e hanno rappresentato l’ampiezza e la profondità delle iniziative di sostenibilità nell’ambito della vela. I finalisti hanno mostrato questa diversità nella gestione degli eventi, nei progressi tecnologici e nella creazione di un ciclo di vita circolare per la produzione”.

E ha sottolineato: “Vorrei congratularmi con tutti i finalisti con il riconoscimento speciale riservato al nostro vincitore del premio 2020, Starboard. La sostenibilità è in prima linea nelle iniziative di Starboard. E’ meraviglioso vedere che il loro lavoro è stato riconosciuto dalla giuria, da un gruppo di leader del settore e dalla comunità velica attraverso il voto pubblico”.

Todd McGuire, amministratore delegato di 11th Hour Racing, ha dichiarato: “Congratulazioni a Starboard per aver vinto il World Sailing 11th Hour Racing Sustainability Award di quest’anno e agli altri finalisti per i loro sforzi volti a implementare soluzioni sostenibili dal punto di vista ambientale nei rispettivi campi. Questo è un esempio tangibile di come possiamo sfruttare il potere dello sport per ispirare soluzioni a salvaguardia dell’oceano”.

McGuire ha aggiunto: “L’introduzione del voto del pubblico all’edizione di quest’anno ha generato ampio interesse e sostegno da parte di fan, industria, organizzatori di eventi e media, dimostrando che insieme è possibile spingere in avanti i confini dello sviluppo sostenibile attraverso tra i continenti e le comunità. Seguiremo i progressi di Starboard e degli altri 18 candidati e ispireremo altre organizzazioni a seguire il loro esempio”.

Dan Reading, responsabile della sostenibilità di World Sailing, ha commentato: “Vorrei congratularmi con i finalisti, tutti potenziali degni vincitori, e vorrei anche ringraziare tutti coloro che hanno votato per giungere alla decisione finale. Le mie congratulazioni a Starboard, il cui approccio alla sostenibilità è impressionante; un’organizzazione certificata B-Corp che collabora con molte Ong per aiutare a proteggere i nostri oceani. L’applicazione della valutazione del ciclo di vita alla loro produzione di tavole consente loro di quantificare e compensare l’uso di plastica. Queste iniziative sono un ottimo esempio da seguire e il loro programma e la dedizione a innovare per diventare più sostenibili è un’ispirazione”.

Svein Rasmussen, proprietario di Starboard, e Tasmin Chilcott, eco projects manager, hanno aggiunto: “Il premio World Sailing 11th Hour Racing per la sostenibilità del 2020 crea una piattaforma per noi a Starboard per condividere le opportunità ambientali. La partecipazione significa tutto quando si trasformano gli aspetti negativi in ​​aspetti positivi, tutti vinciamo con un Pianeta Blu in buona salute. Chi guida Starboard, i partner, il team ambientale, il tema del Wif Climate Park e il nostro programma Plastic Offset, dimostrano che i contributi a favore del pianeta possono essere possibili in modo rapido ed efficiente. Non vediamo l’ora di lavorare con altri in questo settore e il nostro sogno è quello di ispirare il Cio, Parigi 2024 e i Giochi futuri nel diventare positivi per il clima. Grazie a tutti coloro che hanno votato per la salute dei nostri oceani attraverso Starboard, che ci ha dato ancora più forza per vincere per l’oceano. Continuate a divertirvi e non mollate mai”.

Foto: Starboard – Facebook