Malaga

America’s Cup 2024, Malaga vuole ospitare l’evento

In attesa del 31 marzo 2022, data entro la quale dovremmo finalmente scoprire dove si svolgerà l’America’s Cup 2024, crescono le città interessate a ospitare l’evento. Nei mesi scorsi si è parlato dell’interesse manifestato da Cork, in Irlanda, ora a spingere c’è Malaga, in Spagna. Ipotesi che sembra non dispiacere a Emirates Team New Zealand.

Come riportato da Sail World, il principale giornalista spagnolo di vela, Juame Soler, ha confermato sul suo blog che il porto spagnolo di Malaga ha lavorato per diverse settimane per ospitare l’America’s Cup 2024. Una notizia confermata dal sindaco della città, Francisco de la Torre, secondo il quale l’evento fornirebbe “un’elevata performance economica in cambio di moderati investimenti in infrastrutture”. Per ridurre il contributo pubblico si cercano però sponsorizzazioni private.

Malaga è la terza città spagnola ad essere citata come possibile luogo che ospiterà l’America’s Cup 37. Le altre due sono Valencia e Barcellona. Valencia, come spiegato da Sail World, sembra però essersi definitivamente ritirata dal momento in cui il finanziamento regionale previsto non si è concretizzato. Anche per Barcellona sussiste il problema dei finanziamenti, ma la città non ha ufficialmente ancora fatto un passo indietro e dovrebbe quindi essere ancora in lizza.

Oltre alle città spagnole, si ricorda che tra i centri interessati ad ospitare l’America’s Cup 2024 ci sono Cork, in Irlanda, e Jeddah, in Arabia Saudita, sulla quale però pesano aspetti di natura politica. Non è poi esclusa Auckland, anche se il governo della Nuova Zelanda sembra non essere molto interessato al prossimo evento di Coppa.

Foto: Pixabay