America's Cup

America’s Cup 37, dove si svolge? Ecco cosa pensa Max Sirena e le ultime novità

Entro il 17 novembre si potrebbe scoprire dove si svolgerà l’America’s Cup 37. Quale sarà la sede della prossima Coppa America? La risposta a questa domanda sarebbe dovuta arrivare lo scorso settembre, ma il Royal New Zealand Yacht Squadron ed Emirates Team New Zealand hanno deciso di estendere il periodo di selezione. Vediamo quali sono le ipotesi in campo.

Nel corso dell’incontro tra il team Luna Rossa Prada Pirelli e il pubblico al Festival dello Sport di Trento, parlando proprio dell’America’s Cup 37 e cercando di dare una risposta alla domanda “dove si svolge?”, Max Sirena, skipper e team director di Luna Rossa Prada Pirelli, ha affermato: “Penso che i neozelandesi non sappiano davvero dove farla, sanno però che più rallentano a comunicarlo, maggiore è il vantaggio per loro. Io spero che sia una delle tre location dell’emisfero nord, magari Valencia o Barcellona, più vicina a noi. Dal punto di vista del romanticismo, sarebbe più giusto e bello farlo a Auckland in Nuova Zelanda”.

E in merito a Valencia, nei giorni scorsi alcuni quotidiani spagnoli hanno riferito di una trattativa tra il Governo di Madrid ed Emirates Team New Zealand proprio su Valencia – che in precedenza ha già ospitato l’evento – come sede della prossima edizione dell’America’s Cup. La città spagnola è stata citata anche da Max Sirena. Ma, a quanto pare, non sarà lei la location dell’America’s Cup 37.

Parlando proprio della possibile sede ospitante della prossima sfida di Coppa America, oggi il New Zealand Herald ha scritto che sarebbero tre i luoghi internazionali candidati: Cork in Irlanda, Barcellona in Spagna e Jeddah in Arabia Saudita.