SailGP Taranto allenamento Mar Grande

SailGp Taranto 2021: programma, biglietti e come vederlo in tv. Il sindaco: “E’ la realizzazione di una vocazione”

Il momento tanto atteso è arrivato. Il SailGp 2021 approda a Taranto. Si parte oggi con le prove generali e si prosegue il 5 e 6 giugno con le vere e proprie competizioni dei catamarani volanti F50. A Sailbiz il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, ha detto: “Per una città che si definisce ‘capitale di mare’, SailGp è la realizzazione di una vocazione, la concreta dimostrazione dell’esistenza di un’alternativa al modello di sviluppo”.

SailGp Taranto 2021, le parole del sindaco Rinaldo Melucci

Il SailGp di Taranto 2021 è l’unico evento italiano del campionato di punta dei catamarani volanti F50. Un evento importante e fortemente voluto dalla città di Taranto, come spiegato a Sailbiz dal sindaco Rinaldo Melucci.

Cosa significa per Taranto ospitare una tappa del SailGp?

SailGp è uno di quei test di resilienza immaginati quando abbiamo scritto il nostro piano di transizione ecologica, economica ed energetica ‘Ecosistema Taranto’. Per una città che si definisce ‘capitale di mare’, SailGp è la realizzazione di una vocazione, la concreta dimostrazione dell’esistenza di un’alternativa al modello di sviluppo che ha costretto Taranto in un recinto ristretto, rappresentato dalla monocultura industriale”.

SailGp Taranto, il sindaco Rinaldo Melucci

Rinaldo Melucci, sindaco di Taranto, accanto al SailGp Championship Trophy. Italy SailGp, evento 2, Season 2, Taranto, Italia. 4 giugno 2021. Photo: Bob Martin for SailGp

Come si sta preparando la città e cosa offrirà il 5 e 6 giugno?

“La città vive un entusiasmo che non si percepiva da decenni. Abbiamo ricevuto i complimenti di SailGp, direttamente del ceo sir Russell Coutts, per la macchina organizzativa impeccabile. La rada di Mar Grande è un palcoscenico ideale per manifestazioni di questo genere, coinvolgeremo la città intera intorno alla manifestazione, il nostro lungomare ospiterà il Race Village e abbiamo anche previsto degli eventi collaterali: una parata nel nostro canale navigabile, con la contestuale apertura dell’iconico ponte girevole, due concerti serali e una serie di stand promozionali per mostrare ai visitatori bellezze e potenzialità della nostra terra. Tutto, naturalmente, nel pieno rispetto delle prescrizioni di sicurezza dovute all’emergenza sanitaria”.

Che tipo di ritorno economico, sociale, culturale prevedete per Taranto?

SailGp ha già riempito i nostri alberghi, in un momento storico nel quale il turismo ha registrato forse le peggiori performance di sempre. E’ un potente segnale di ripartenza, quindi, che ci consentirà di mostrare a tanti che non conoscono Taranto quanto possa essere sorprendente la nostra città. SailGp, inoltre, ha attivato un indotto di servizi che rappresenta la prova generale di quell’economia alternativa alla quale accennavamo prima: soprattutto l’utilizzo delle banchine del porto per questo evento ci ha mostrato quante opportunità abbiamo ancora da sfruttare”.

A suo giudizio, quanto è importante per una città ospitare un grande evento sportivo?

“E’ talmente importante che ancor prima di pensare a SailGp, avevamo già ottenuto il privilegio di ospitare i Giochi del Mediterraneo del 2026. Queste manifestazioni, oltre al grande richiamo mediatico e di pubblico, servono ad attivare economie sopite, a realizzare infrastrutture, a mostrare quanto un territorio sia in grado di esprimere, se messo nelle condizioni di farlo. Sono test di resilienza, come detto, che siamo pronti ad affrontare”.

SailGp Taranto, cosa prevede il programma

Il programma del SailGp di Taranto 2021 è ricco di appuntamenti. Si parte oggi, venerdì 4 giugno, con le prove generali e la parata delle imbarcazioni lungo il canale navigabile. In serata avrà luogo l’esibizione dei Terraross, con il loro “Ballo a Contrabbando”, in via Santissima Annunziata.

SailGP Taranto allenamento Mar Grande

France SailGp Team e New Zealand SailGp Team durante le prove prima dell’Italy SailGp, Event 2, Season 2 a Taranto, Italia. 03 giugno 2021. Photo: Bob Martin for SailGP. Handout image supplied by SailGP

Sabato 5 e domenica 6 giugno si svolgeranno le gare. In particolare, sabato 5 giugno si comincia alle 11:00 con l’esibizione delle unità cinofile da soccorso nautico, alle 12:00 viene aperto il Race Village allestito sulla Rotonda del lungomare e alle 13:00 è in programma il sorvolo delle Frecce Tricolori. Alle 13:30 scatta lo start ufficiale della gara. In serata è previsto il concerto lirico-sinfonico dell’Orchestra della Magna Grecia, dedicato a Puccini e Verdi, sempre in via Santissima Annunziata. Domenica 6 giugno, seconda e ultima giornata di gara, alle 11:00 si parte ancora con l’esibizione delle unità cinofile, alle 12:00 si apre il Race Village e alle 13:30 inizia la fase finale della competizione, a seguire la cerimonia di premiazione.

Nel dettaglio, a partire dalle 13:30 saranno tre le regate di flotta sabato e due domenica, ciascuna della durata di circa 15 minuti. L’equipaggio vincitore di ogni regata otterrà 10 punti, il secondo 9, il terzo 8 e così via. I tre equipaggi meglio classificati al termine delle regate di flotta si sfideranno nella finale di domenica che decreterà il vincitore dell’evento.

Al termine degli otto eventi della stagione, dalle Bermuda a Taranto, da Saint Tropez a San Francisco, a prevalere e a vincere il milione di dollari in palio sarà l’equipaggio più abile.

SailGp di Taranto, le informazioni sui biglietti

Il SailGp di Taranto 2021 può essere seguito dal Race Village allestito sul lungomare, sulla storica Rotonda della città. Una location che offre una vista mozzafiato sul Mar Grande. Con un biglietto premium dal costo di 22,50 euro (incluse le commissioni) si può assistere alla competizione da una posizione privilegiata, dall’alto delle tribune situate nell’area del Race Village (orari di apertura: sabato 11:30 – 16:30, domenica 11:30 – 16:30). Il programma “On-Water Experience permette poi di assistere alle regate dell’Italy Sail Grand Prix di Taranto direttamente sull’acqua. Sono due le tipologie di biglietti disponibili: premium da 68 euro e basic da 34 euro.

Si ricorda che il SailGp 2021 di Taranto prevede anche il programma “Vieni con la tua barca”. Un programma gratuito, rivolto a diportisti e armatori privati che intendono raggiungere il perimetro del campo di regata con le proprie imbarcazioni.

Il SailGp di Taranto in tv

Le regate dell’Italy Sail Grand Prix di Taranto saranno trasmesse in diretta su Rai Sport e Sky Sport, oltre che sui canali YouTube e Facebook di SailGp. In streaming il SailGp di Taranto può essere seguito su RaiPlay, Sky Go, Now Tv.

Con la SailGp App (disponibile per iOS e Android), inoltre, sarà possibile assistere alle gare dalle telecamere di bordo accedendo a classifiche in tempo reale e cruscotti informativi su velocità delle barche e distanza tra esse, intensità e angolo del vento, altezza del volo, tempi di percorrenza e tante altre metriche fornite da Oracle Stream Analytics, per comprendere meglio tattiche e azioni dei team.

SailGp Taranto, il campo di regata e gli equipaggi

Il campo di regata dove andrà in scena il 5 e il 6 giugno il SailGp di Taranto è quello del Mar Grande di Taranto. Qui otto team nazionali con a bordo le più grandi star della vela mondiale si sfideranno in quella che si preannuncia come una competizione davvero interessante. I protagonisti dell’evento saranno medaglie olimpiche, campioni del mondo, velisti di regate oceaniche e vincitori dell’America’s Cup, da Tom Slingsby a Billy Besson, Nathan Outteridge, Jimmy Spithill e Checco Bruni, unico italiano in gara, ingaggiato nel ruolo di flight controller dal Japan SailGp Team.

Conferenza stampa SailGp 2021 di Taranto

Il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, Francesco Bruni, flight controller di Japan SailGp Team, e Alfredo de Liguori di Pugliapromozione durante la conferenza stampa prima dell’Italy SailGp. 04 June 2021. Photo: Bob Martin for SailGp

E proprio Checco Bruni, nel corso della conferenza stampa di presentazione del SailGp 2021 di Taranto, ha detto: “E’ un immenso piacere venire qui, a casa, in Italia, a Taranto. Voglio congratularmi con il sindaco per il lavoro svolto. Già i primi giorni di allenamento hanno mostrato cosa può diventare Taranto per la vela: un perfetto stadio per le competizioni, con un campo di regata riparato, acque piatte e condizioni meteo varie con brezze sia leggere che più sostenute. Sono sicuro che sarà un grande spettacolo. Il pubblico potrà assistere a regate appassionanti con le barche a stretto contatto. Ma anche al di là delle regate, ci sarà tanto spettacolo in acqua e a terra. Con SailGp vogliamo mostrare a tutto il mondo che Taranto è un sito perfetto per praticare la vela. Mi piacerebbe tanto vedere un team italiano in futuro in SailGp, stiamo lavorando sodo per riuscirci, dobbiamo farcela e spero di avere buone notizie da dare prossimamente”.

Ma ecco la lista completa degli equipaggi:

Australia SailGp Team: Tom Slingsby (helm), Kinley Fowler (flight controller & grinder), Kyle Langford (wing trimmer), Sam Newton (grinder), Nick Hutton (grinder), Ed Powys (grinder) e Nina Curtis.

Denmark SailGp Team: Nicolai Sehested (helm), Tom Johnson (wing trimmer), Rasmus Koestner (flight controller), Martin Kirketerp (grinder), Hans-Christian Rosendahl (grinder), Lars-Peter Rosendahl (grinder).

France SailGp Team: Billy Besson (helm), Leigh McMillan (wing trimmer), François Morvan (flight controller), Matthieu Vandame (grinder), Olivier Herledant (grinder), Timothe Lapauw (grinder) e Helene Noesmoen.

Great Britain SailGp Team: Paul Goodison (helm), Iain Jensen (wing trimmer), Luke Parkinson (flight controller),Matt Gotrel (grinder), Richard Mason (grinder), Neil Hunter (grinder) e Anna Burnet.

Japan SailGp Team: Nathan Outteridge (helm), Chris Draper (wing trimmer), Francesco Bruni (flight controller), Yuki Kasatani (grinder), Timothy Morishima (grinder), Taiyo Nakamura (grinder) e Wakako Kajimoto.

New Zealand SailGp Team: Arnaud Psarofaghis (helm), Jason Saunders (wing trimmer), Andy Maloney (flight controller), Josh Junior (grinder), Louis Sinclair (grinder), Marcus Hansen (reserve), James Wierzbowski (reserve) e Liv Mackay.

Spain SailGp Team: Phil Robertson (helm), Florian Trittel (wing trimmer), Diego Botin (flight controller), Matthew Barber (grinder), Antonio Cuevas (grinder), Lucas Trittel (grinder) e Andrea Emone.

United States SailGp Team: Jimmy Spithill (helm), Paul Campbell-James (wing trimmer), Rome Kirby (flight controller), Andrew Campbell (grinder), Cooper Dressler (grinder), Alex Sinclair (grinder), and Daniela Moroz.

(sg)