Giancarlo Pedote

Skipper Vendée Globe 2024, ci sarà anche Giancarlo Pedote con Prysmian Group e Helly Hansen

Giancarlo Pedote sarà uno degli skipper del Vendée Globe 2024. Con lui Prysmian Group e Helly Hansen. Partnership rinnovate per la regata oceanica, che nell’ultima edizione ha visto il velista fiorentino conquistare l’ottavo posto della classifica.

Valerio Battista, ad di Prysmian Group, ha sottolineato: “Confermiamo l’impegno nella vela perché portatrice di valori che sono propri di Prysmian, come l’ambizione e la continua ricerca di nuove sfide, ma anche perché il vento e le energie rinnovabili rappresentano una parte importante del nostro business. La sostenibilità è nel Dna di Prysmian come dimostrano gli impegni in ambito sociale ed ambientale che abbiamo preso”.

Giancarlo Pedote ha affermato: “Sono felice della conferma del mio storico sponsor Prysmian Group, che mi segue da quattordici anni e ha deciso di lanciare una nuova campagna Vendée Globe, sostenendo un investimento di migliorie sull’imbarcazione, a testimonianza del successo della prima partecipazione. Siamo consapevoli che l’impegno è un crescendo di risorse necessarie e per questo abbiamo deciso di aprirci a nuovi partner, grandi aziende che come Prysmian, credono nello sport come valido e potente mezzo di comunicazione”.

Insieme allo skipper fiorentino e a Prysmian Group ci sarà anche Helly Hansen, il celebre marchio norvegese leader mondiale nel settore dell’abbigliamento tecnico da vela. Helly Hansen fornirà a Giancarlo Pedote, uno degli skipper del Vendée Globe 2024, quelle soluzioni di livello professionale necessarie per affrontare le condizioni estreme che si incontrano durante il giro del mondo a vela.

Marco Perazzo, direttore vendite di Helly Hansen per l’Italia, ha commentato: “Siamo entusiasti di accompagnare Giancarlo Pedote nel suo viaggio verso il secondo Vendée Globe della sua carriera. Siamo pronti a vestirlo con il nostro abbigliamento da vela Aegir, che integra soluzioni innovative e tecnologie ad alte prestazioni, mettendolo alla prova nelle acque di tutto il mondo”.

Gli altri sponsor tecnici saranno Gottifredi Maffioli, Raymarine e Kohler Lombardini.

Annunciando la partecipazione a quello che sarà il suo secondo Vendée Globe, durante il Salone Nautico di Genova 2021, Giancarlo Pedote ha parlato anche di un’altra importante iniziativa che lo riguarda: il progetto, in collaborazione con l’Unesco, che intende promuovere una migliore conoscenza dello stato di salute degli oceani. Durante la circumnavigazione a bordo del suo Imoca Prysmian Group, Giancarlo Pedote utilizzerà strumenti scientifici per raccogliere dati come la salinità o la temperatura di aree remote degli oceani. “A gennaio – ha raccontato lo skipper fiorentino – quando sono rientrato dopo il mio primo giro del mondo, ho portato con me la voglia di un nuovo giro del mondo in regata con un progetto sportivo più competitivo e il desiderio di fare qualcosa di concreto per proteggere questa magnifica risorsa del Pianeta. Ho parlato di questo mio pensiero all’Unesco, incontrando Francesca Santoro, Programme Specialist, Ioc Unesco Regional Bureau for Science and Culture in Europe, che si è subito mostrata entusiasta”.

Pedote scriverà anche un libro per bambini, con l’obiettivo di coinvolgere le nuove generazioni. A tal proposito, ha detto: “Sono padre di due bimbi di 6 e 8 anni. Con loro condivido la meraviglia di questo mondo e il rispetto per questo qualcosa di cui siamo parte. I bambini sono sensibili ed è per me un piacere ritrovare in loro la mia passione. Per questo ho deciso di scrivere un testo che presto inizierò a immaginare facendomi consigliare e seguire da chi da sempre si occupa dell’educazione dei piccoli e della salute degli oceani”.