America’s Cup 37, arriva anche American Magic con il New York Yacht Club. Ecco tutti i team

In attesa di scoprire quale sarà la località che ospiterà l’America’s Cup 37, si parla dei team e dei club che li supportano. Questa volta i riflettori sono puntati su American Magic e sul New York Yacht Club. Arrivano importanti novità per la prossima Coppa America.

Si è infatti parlato di un ritorno di fiamma e le voci sono state poi confermate. L’America’s Cup 37 vedrà rinnovata la partnership tra American Magic, che ha annunciato l’intenzione di iscriversi alla prossima competizione, e il New York Yacht Club.

Secondo quanto riportato da Sail World nei giorni scorsi, infatti, il New York Yacht Club avrebbe dovuto annunciare la rinnovata collaborazione con American Magic per l’America’s Cup del 2024. E non solo. Sempre Sail World aveva poi parlato di Paul Goodison, medaglia d’oro olimpica, come skipper/timoniere, spiegando che Goodison si qualificava per navigare con il team statunitense in virtù del fatto che aveva fatto parte di American Magic durante la 36esima America’s Cup ed era quindi idoneo a regatare per la stessa squadra nell’America’s Cup 37. Come direttore esecutivo il nome era sempre quello di Terry Hutchinson.

Ulteriori notizie sono poi arrivate direttamente da American Magic e dal New York Yacht Club, che hanno confermato l’intenzione di partecipare insieme alla prossima Coppa America.

American Magic ha fatto sapere:

“American Magic è lieta di confermare che intende competere nella 37a America’s Cup (AC37) e rappresentare il New York Yacht Club (NYYC) contro gli sfidanti e il Defender Emirates Team New Zealand per il premio più ambito nella vela.

‘In qualità di fiduciario di lunga data dell’America’s Cup e come nostro prezioso partner durante la 36a America’s Cup, siamo lieti di rappresentare ancora una volta il NYYC nel nostro impegno per riportare la Coppa al suo campione originale’, ha commentato Doug DeVos, patron di American Magic. ‘Abbiamo avuto un’esperienza di successo durante l’AC36, terminata la quale abbiamo riflettuto, valutato le opzioni e stabilito che la partecipazione di American Magic all’America’s Cup trarrebbe vantaggio dalla partnership con il NYYC’.

American Magic è ben preparata a competere nell’America’s Cup 37 grazie all’esperienza maturata nel corso della AC36. Il team è stato impegnato nella preparazione per l’AC37, mettendo insieme una squadra d’élite e sviluppando ulteriormente il talento in tutte le aree della navigazione e delle operazioni commerciali.

‘Intendiamo competere nella AC37, siamo affamati e altamente motivati, vogliamo essere la squadra più innovativa dentro e fuori dall’acqua’, ha osservato Hap Fauth, presidente di American Magic. ‘Siamo orgogliosi del rimbalzo del nostro team durante l’AC36, ma abbiamo un lavoro in sospeso e ci impegniamo a investire in tecnologia, design, innovazione e talento, quindi siamo nella posizione migliore per portare a casa l’America’s Cup!’

‘L’America’s Cup rimane la vetta più alta della vela e una delle sfide più difficili nel mondo dello sport’, ha osservato Paul M. Zabetakis, commodoro del New York Yacht Club. ‘Le lezioni apprese durante la nostra precedente campagna, combinate con le risorse fisiche e intellettuali di American Magic e l’impegno in più edizioni, ci assicureranno di affrontare questa sfida con una forte possibilità di rivendicare il premio finale’.

Il team e il Club attendono l’annuncio della sede e del programma delle gare per l’AC37, i dettagli per l’America’s Cup World Series e il programma per gli eventi giovanili e femminili. L’annuncio della sede è previsto per il 31 marzo 2022”.

E il New York Yacht Club ha comunicato:

“Gli amministratori del New York Yacht Club hanno approvato la sfida per la 37a edizione dell’America’s Cup, il trofeo più prestigioso della vela.

‘Siamo estremamente entusiasti di proseguire il nostro impegno per riconquistare l’America’s Cup con American Magic”, afferma Paul M. Zabetakis, commodoro del New York Yacht Club. ‘Dopo aver ricevuto il Protocollo per la 37a Coppa, siamo stati lieti di scoprire che contiene elementi sostenuti dal Club la scorsa primavera. Inoltre, il Comitato Esecutivo ha recentemente ricevuto una nuova proposta da Doug DeVos e Hap Fauth, dirigenti e membri del club di American Magic, che giustificava il riconsiderare la nostra precedente decisione di mettere in pausa la nostra partecipazione all’AC37′.

Il New York Yacht Club ha creato l’America’s Cup e l’ha difesa con successo 25 volte prima di perdere la Coppa contro Australia II e il Royal Perth Yacht Club nel 1983. Negli anni successivi, il New York Yacht Club ha partecipato alla competizione per conquistare il trofeo quattro volte. La sfida più recente, rappresentata da American Magic, si è conclusa prematuramente con l’eliminazione del team dalla Prada Cup Challenger Selection Series ad Auckland nel gennaio del 2021.

Le discussioni sulla partecipazione del club alla prossima competizione sono iniziate poco dopo che Emirates Team New Zealand ha difeso con successo la Coppa lo scorso marzo. Tuttavia, a causa della mancanza di chiarezza riguardo alle regole, ai tempi e al luogo della prossima sfida, lo scorso ottobre il Club ha deciso di sospendere i suoi sforzi per la Coppa America.

Un rinnovato desiderio reciproco di far navigare American Magic per conto del Club e impegnarsi in una campagna per almeno due cicli consecutivi di Coppa America, ha spinto il Club e la squadra a unire le forze per la 37a Coppa America.

‘Anche se il risultato ad Auckland non è stato quello che speravamo, lo skipper Terry Hutchinson e l’intero team sono stati straordinari ambasciatori del Club e hanno mostrato una sportività esemplare per tutta la campagna’, afferma Zabetakis. ‘L’America’s Cup resta la vetta più alta della vela e una delle sfide più difficili nel mondo dello sport. Le lezioni apprese durante la nostra precedente campagna, combinate con le risorse fisiche e intellettuali di American Magic e l’impegno in più edizioni, garantiranno a questa sfida una forte possibilità di rivendicare il premio finale’.

Sebbene vincere rimanga l’obiettivo principale, non è l’unico punto focale della campagna.

‘Il coinvolgimento del Club nella AC37 deve far progredire le nostre iniziative fondamentali, incluso lo sviluppo del talento nautico giovanile americano e l’impegno per aumentare la diversità all’interno del nostro sport’, afferma Zabetakis. ‘Continueremo anche a spingere per modifiche alla struttura della competizione che possano rendere l’evento più accessibile a sfidanti, fan e partner aziendali’.

La squadra e il Club attendono con impazienza l’annuncio entro i prossimi mesi della sede e del programma della 37a America’s Cup”.

America’s Cup 2024 teams

Al momento, ufficialmente sono quindi cinque i team dell’America’s Cup 2024: