Apivia

Vendée Globe 2020-2021, la classifica dopo l’arrivo a Les Sables D’Olonne

Le notizie che giungono da Les Sables D’Olonne tengono accesi, ora più che mai, i riflettori sulla classifica del Vendée Globe 2020-2021. Lo skipper francese Charlie Dalin, 36 anni, su Apivia, è il primo ad aver completato l’emozionante regata intorno al mondo in solitaria raggiungendo il traguardo alle 19:47 del 27 gennaio 2021, dopo aver navigato per 80 giorni, 6 ore, 15 minuti e 47 secondi. Ma il vincitore finale della nona edizione della regata verrà deciso solo nelle prime ore di giovedì 28 gennaio. Ci sono infatti le ore di bonus da riconoscere ad alcuni skipper, tra cui Boris Herrmann. Non c’è dubbio però sul fatto che Dalin, vincitore della Transat Jacques Vabre 2019, ha affrontato le 24.300 miglia nautiche in modo regolare e costante.

Qui le ultime notizie:

Vendée Globe 2020-2021, L’aggiornamento: Il Vincitore È Yannick Bestaven

Vendée Globe, L’arrivo Di Giancarlo Pedote A Les Sables D’Olonne

LIVE STREAMING ARRIVO VENDEE GLOBE

L’arrivo di Louis Burton (Bureau Vallée 2) è previsto tra le 22:30 e le 24:00; Boris Herrmann (Seaexplorer-Yacht Club de Monaco) è atteso tra la mezzanotte e l’una del 28 gennaio 2021 – anche se alle 19:50, a circa 90 miglia dal traguardo, è entrato in collisione con un peschereccio riportando alcuni danni al suo foil di tribordo, illeso sta procedendo verso il traguardo a velocità ridotta; Thomas Ruyant (LinkedOut) è in dirittura d’arrivo e atteso tra le 02:00 e le 04:00; l’arrivo di Yannick Bestaven (Maître Coq IV) a Les Sables D’Olonne è previsto tra le 02:30 e le 04:30.

Solo quando anche Bestaven avrà raggiunto il pontile si farà la somma per calcolare chi verrà incoronato vincitore del Vendée Globe secondo i bonus stabiliti dalla Giuria Internazionale del Vendée Globe in seguito al salvataggio di Kevin Escoffier. Previsti 10 ore e 15 minuti per Yannick Bestaven e 6 ore per Boris Herrmann.

Arrivato a Les Sables D’Olonne, Dalin ha detto: “Sono contento di aver terminato la gara in testa! E questo è comunque un benvenuto incredibile… dal nulla a questo! Sapevo che ci sarebbero state delle persone, ma sono sorpreso da questa accoglienza”. Aggiungendo: “E’ una gara magica. Mi ha cambiato, non so ancora come, ma lo ha fatto. Ci sono così tante emozioni, di tale forza, cose che non ho provato prima. E’ così forte, non so come mi influenzerà, ma di sicuro lo farà. Ci sono molti alti e bassi in gara con molte cose da sistemare, ma è un’esperienza meravigliosa. Ho attraversato l’Oceano Indiano, il Pacifico e Capo Horn! L’altro giorno ho ripreso la mia rotta ed è incredibile tutto quello che ho fatto, posso ricordare tutte le manovre. Passo dopo passo finisci per fare l’impossibile!”.

L’italiano Giancarlo Pedote, a bordo di Prysmian Group, si trova in settima posizione a meno di 300 miglia dall’arrivo. Dovrebbe giungere a Les Sables D’Olonne nel tardo pomeriggio di giovedì 28 gennaio 2021. Dalla sua pagina Facebook ha fatto sapere: “Avanziamo rapidi ad una velocità di 20 nodi. Pian piano stiamo facendo l’ingresso nel Golfo di Guascogna dove si trova Les Sables d’Olonne, che è il nostro porto d’arrivo. La cosa fantastica di questa regata è che parte e ritorna nello stesso punto, dopo aver circumnavigato il globo. Ora si sente il profumo della Guascogna e sono felice perché presto potrò riabbracciare la mia famiglia che è quello che più mi è mancato in questo giro del mondo!”.

E più tardi ha aggiunto: “In questo momento navighiamo con un vento da SW abbastanza teso che ci permette di avanzare veloci. La cosa eccezionale di questo finale è che siamo un gruppo di 10 barche tutti molto vicini, tutti raggruppati in 800 miglia di mare. Dopo un giro del mondo, trovarsi così vicini, come se fosse una regata ‘di quartiere’, è incredibile. Penso sia la prima edizione in cui accade un episodio simile. Di solito all’arrivo i distacchi sono già definiti e i navigatori passano le ultime 48 h di regata in modo piuttosto tranquillo. Qui, invece, stiamo manovrando al massimo della velocità per cercare di non perdere un metro. Da un lato è anche piacevole perché il tempo passa più rapidamente. Sono felice di essere a meno di 300 miglia dall’arrivo, è bello riavvicinarsi a Les sables d’Olonne e ora siamo in rotta diretta. E’ un sentimento forte ritornare al porto di partenza dopo tanto tempo!”.

Gli skipper in gara sono partiti lo scorso 8 novembre da Les Sables D’Olonne (Valdea, Francia) e ora i primi vi stanno facendo ritorno dopo aver circumnavigato il globo in barca a vela. Un’impresa unica e certamente indimenticabile.

Vendée Globe 2020 classifica

La classifica del Vendée Globe 2020-2021 aggiornata in tempo reale può essere consultata sul sito ufficiale dell’evento.

Vendée Globe 2020-2021, i partecipanti

Lo scorso novembre da Les Sables D’Olonne sono partiti 33 skipper, 27 uomini e 6 donne. C’è poi stato il ritiro di Nicolas Troussel, a pochi giorni dall’avvio, seguito successivamente da Kevin Escoffier, Alex Thomson, Sébastien Simon, Sam Davies, Fabrice Amedeo, Isabelle Joschke, Sébastien Destremau.

Non si può poi non ricordare il salvataggio di Escoffier da parte di Jean Le Cam (Yes We Cam!), con la conseguente videochiamata da parte del presidente francese, Emmanuel Macron. Ma anche il Natale e l’anno nuovo trascorsi in barca, in mezzo al mare. E i compleanni, come quello di Giancarlo Pedote, che ha festeggiato i suoi 45 anni in navigazione verso Capo Horn.

Sono tante, e senza dubbio impossibili da dimenticare, le sensazioni e le avventure vissute da questi grandi skipper. Tutti hanno affrontato un’impresa unica, facendo vivere grandi emozioni anche a chi li ha seguiti dalla terraferma.

Di seguito tutti i partecipanti del Vendée Globe 2020-2021:

Charlie Dalin (Apivia)
Louis Burton (Bureau Vallée 2)
Boris Herrmann (Seaexplorer-Yacht Club de Monaco)
Thomas Ruyant (LinkedOut)
Yannick Bestaven (Maître Coq IV)
Damien Seguin (Groupe Apicil)
Giancarlo Pedote (Prysmian Group)
Jean Le Cam (Yes We Cam!)
Benjamin Dutreux (Omia – Water Family)
Maxime Sorel (V and B-Mayenne)
Armel Tripon (L’Occitane en Provence)
Clarisse Cremer (Banque Populaire X)
Romain Attanasio (Pure – Best Western)
Jérémie Beyou (Charal)
Arnaud Boissières (La Mie Câline – Artisans Artipole)
Alan Roura (La Fabrique)
Kojiro Shiraishi (Dmg Mori Global One)
Stéphane Le Diraison (Time for Océans)
Pip Hare (Medallia)
Did Costa (One Planet One Ocean)
Manuel Cousin (Groupe Sétin)
Miranda Merron (Campagne de France)
Clément Giraud (Compagnie du Lit/Jiliti)
Alexia Barrier (Tse – 4MyPlanet)
Ari Huusela (Stark)
Sébastien Destremau (Merci)
Isabelle Joschke (Macs)
Fabrice Amedeo (Newrest – Art & Fenetres)
Sam Davies (Initiatives – Coeur)
Sébastien Simon (Area Paprec)
Alex Thomson (Hugo Boss)
Kevin Escoffier (Prb)
Nicolas Troussel (Corum L’Epargne)

Foto: © JM.Liot-Alea / disobey /Apivia